Mercoledì, 4 Agosto 2021
Corviale Corviale / Via Marino Mazzacurati

Corviale: il Farmer's Market ha bisogno di un restyling

Il mercato dei contadini e dei produttori a Km0 chiude, ma non per sempre. La decisione è stata presa dal DipartimentoX ma il Presidente del Municipio vuole che rimanga "nella legalità e nel rispetto delle regole"

Immagine di repertorio

Potrebbe non essere un addio quello degli operatori del mercato di via Mazzacurati, a Corviale. La struttura, sembra infatti che necessiti essenzialmente di un restyling. Questo è il motivo per il quale ai vari esercenti, sono state inoltrate le lettere. Nelle missive si chiede loro di lasciare l'immobile, con un preavviso di dieci giorni.

NESSUNA CERTEZZA - "Attualmente in via Mazzacurati ci sono 22/23 banchi – ci spiega un'operatrice che  preferisce restare anonima – l'ultimo però è entrato a novembre del 2014, quindi poco tempo fa" ci fa notare, come a voler sottolineare un'anomalia rispetto alla decisione di chiudere la struttura.  "Noi comunque abbiamo ricevuto queste lettere, consegnateci dai vigili e quindi sabato potrebbe esser e il nostro ultimo giorno lì dentro". Non hanno certezze sul proprio futuro questi operatori del mercato, nonostante alcuni vi lavorino dal dicembre del 2012.

L'IPOTESI - "I locali devono essere adeguati da un punto di vista normativo – ci ha spiegato il Presidente del Municipio XI Maurizio Veloccia – per questa ragione ci sarà una temporanea chiusura  – ci ha spiegato il Presidente del Municipio XI Maurizio Veloccia – i vari operatori potrebbero anche essere trasferiti, a condizione che sia prima trovata un'altra struttura". E visto i tempi molto stretti, sembra difficile che l'ipotesi possa concretizzarsi.

LE RESPONSABILITA' - C' è un aspetto che però il Presidente del Municipio ha voluto chiarire. "E' più opportuno parlare di una sospensione, piuttosto che di una chiusura – chiarisce Veloccia – la decisione è in capo al Dipartimento attività produttive e quindi non è del Municipio, ma per quanto ci riguarda noi vorremmo mantenerlo. A condizione che chi vi opera, lo faccia nella rispetto della legalità, sia dal punto di vista della normativa sulla sicurezza dei luoghi di lavoro che su quello delle licenze".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corviale: il Farmer's Market ha bisogno di un restyling

RomaToday è in caricamento