ArvaliaToday

Corviale, da Forza Italia una proposta shock: "Nel Serpentone gli uffici di Piazzale Clodio"

La carenza di spazi d'aggregazione e la presenza di alcune discariche a cielo aperto, alimentano lo scetticismo sul possibile recupero del Serpentone. Palma: "E' un errore urbanistico, inutile buttarci i soldi. Trasferiamoci gli uffici di piazzale Clodio"

Il via alla prima tranche di lavori per riqualificare il cosiddetto "Serpentone", non sembra aver convinto tutti.  L'idea che Corviale possa  infatti cambiar pelle, incontra   ancora delle resistenze. D'altra parte, in attesa che il rilancio si compia, ci sono delle evidenti problematiche da affrontare. Come quella dei rifiuti abbandonati e del senso di degrado che se ne ricava.

DEGRADO E SPAZI D'AGGREGAZIONE - "Sono anni che quella collina, a due passi dal nuovo centro commerciale e dal mitico serpentone è oggetto di bivacchi e di discariche a cielo aperto – scrive in una nota il Capogruppo municipale di Forza Italia - per le tasche dei cittadini romani ci sono solo costi per  bonificare le aree. Per il momento i residenti ed i passanti sono costretti a convivere con quel cumulo dei rifiuti che si vede da lontano ma che staziona  sulla collina". La presenza della microdiscarica, offre lo spunto per una più ampia riflessione. " Quel quadrante – ragiona sempre il Consigliere Palma - soffre di troppe concomitanze negative. L'assenza di un mercato in pianta stabile, di un'edicola, di punti di aggregazione diversi dalle consuete forme assistenziali, eccezion fatta per la biblioteca e per la nuova scuola Mazzacurati è causa di un continuo ed inarrestabile declino . Quei pochi milioni di euro per ridare un tocco di colore al IV Piano del Chilometro di cemento, non aiuterà di certo la fase di recupero del quartiere".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA PROPOSTA ALTERNATIVA - La riflessione del Capogruppo di Forza Italia, si arricchisce di una proposta. "Nel chiedere la bonifica della collina, rinnovo la richiesta per una conferenza cittadina che abbia l'ambizioso obiettivo di valutare la proposta di trasformare il kilometro nella città della giustizia e di ricollocare a ridosso del quartiere i 7 mila residenti in affitto con riscatto dello stabile. Trasferendo Piazzale Clodio e gli uffici giudiziari di Prati – conclude Palma - creeremmo ricchezza a costo zero, rivalutando il prezzo  al mq delle abitazioni, e dando una nuova vita all'intero quartiere. Nel frattempo continuare a buttare soldi in un palazzo che ha rappresentato un errore urbanistico sin dall'origine, non mi pare una grande idea e rappresenta uno spreco di denaro pubblico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento