Mercoledì, 23 Giugno 2021
Corviale Trastevere / Vicolo dei Tabacchi

Distrutta l'insegna del circolo Articolo Uno di Corviale: "Non ci faremo intimidire"

E' il primo circolo ArticoloUno/MdP aperto a Roma

Staccata e distrutta l'insegna del circolo di Articolo Uno-Movimento democratico e progressista di Corviale. Un gesto inatteso che è stato perpetrato nella notte tra mercoledì 17 e giovedì 18 gennaio.

Una sede molto operativa

L'atto vandalico è stato immediatamente stigmatizzato da attivisti e referenti istituzionali del Movimento. tra questi anche Mirko Marsella il consigliere municipale sommerso da insulti e minacce per aver lasciato il gruppo penstastellato. "Quella sede è molto operativa. Rappresenta un punto di riferimento importante nel quartiere e più in generale per l'attività che svolgiamo nella Capitale" ha spiegato Marsella. Il circolo si trova a largo Tabacci, dunque proprio sotto il celebre Serpentone, nel cuore di Corviale. "Lì venerdì abbiamo intenzione di inagurare la nascita di Liberi e Uguali nel Municipio XI".

L'inizio della campagna elettorale

Il gesto è stato letto come un atto intimidatorio. "La campagna elettorale si apre con i peggiori auspici, ma non ci faremo certo intimidire da simili dimostrazioni di viltà politica . hanno commentato Riccardo Agostini e Fabio Fadda, rispettivamente consigliere regionale e coordinatore muncipale di Liberi e Uguali - si è trattato di un atto di vandalismo che ha colpito un simbolo del nostro movimento perchè quello di Corviale è stato il primo circolo inaugurato a Roma".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distrutta l'insegna del circolo Articolo Uno di Corviale: "Non ci faremo intimidire"

RomaToday è in caricamento