ArvaliaToday

Corviale: Regione ed Ater annunciano l'inizio della rigenerazione urbana

Il presidente Zingaretti insieme alla dirigenza dell'Ater ed all'Università Roma Tre, ha presentato in conferenza stampa l'avvio della riqualificazione di Corviale. Ecco come cambia il Serpentone

La rigenerazione urbana di Corviale riparte dal quarto piano. Nel Mitreo di via Mazzacurati, gremito all'inverosimile, è stato spiegato il nuovo progetto di ristrutturazione.

Quello che, nelle intenzioni dell'architetto Fiorentino, doveva essere il "piano libero" sarà completamente ristrutturato. Dagli anni 80 è stata trasformato e gli spazi pensati per ospitare negozi e laboratori, si sono trasformati in alloggi abusivi. Ora saranno abbattuti e ricostruiti, per ospitare 103 nuovi appartamenti. Un intervento costoso che sarà finanziato con 11 milioni messi a disposizione dalla Regione Lazio e che verrà realizzato, in cinque anni, senza ricorrere ai temuti sgomberi. 

I trasferimenti invece sono stati frutto di una concertazione che ha visto collaborare vari livelli istituzionali, la polizia locale, gli assistenti sociali e le realtà del territorio. Una sfida da cui ripartire per realizzare quel "chilometro verde" che era stato progettato da Guendalina Salimei e che era stato reso celebre dal film "Scusate se esisto". I cui protagonisti, Cortellesi e Bova, hanno tenuto ad inviare il proprio in bocca al lupo per l'avvio dei lavori. 

Le fasi dei cantieri, illustrate dal direttore generale di Ater, prevedono in 10 tappe di procedere all'abbattimento degli alloggi costruiti con materiali scadenti ed impianti fuori norma. Al loro posto troveranno spazio appartamenti di diverso taglio, dai 38 mq destinati alle coppie, agli 80 che saranno messi a disposizione per le famiglie da sei persone. Piante rampicanti e logge arborate contribuiranno a restituire quel tocco di verde che, orizzontalmente, attraverserà il Serpentone. 

In più, grazie al progetto coordinato dall'architetto Laura Peretti, migliorerà anche l'accessibilità all'edificio.Con altri 11,7 milioni di euro messi a disposizione dalla Regione, verranno moltiplicati gli ingressi, passando dagli attuali 5 ai futuri 27, sarà creata una nuova piazza. Sempre con gli stessi fondi messi a disposizione da Nicola Zingaretti, atteso protagonista della conferenza stampa al Mitreo, saranno costruiti spazi pubblici su via Poggioverde e verranno risistemati i locali di via Ferrari, destinandoli a laboratori artigiani ed atelier artistici. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Serpentone, grazie a due donne, cambia pelle. Ed in maniera non traumatica perchè gli occupanti saranno trasferiti. Le prima fase, che coinvolge 15 famiglie, è stata appena avviata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento