ArvaliaToday

Corviale: nel parlamentino di Arvalia i bambini delle primarie festeggiano la Costituzione italiana

Nel parlamentino del Municipio XI gli alunni delle scuole elementari hanno incontrato il partigiano Mario Di Maio. Premiate anche le maestre per aver collaborato al progetto "Buon compleanno Costituzione"

L'aula consiliare di via Mazzacurati, giovedì 10 maggio, ha ospitato la fase conclusiva del progetto Buon Compleanno Costituzione. Per l'occasione sono stati presentati gli elaborati prodotti dagli alunni delle scuole primarie Arvalia, Collodi, Gramsci, Corviale e Vaccari.

Le maestre "Custodi della Costituzione"

Il passaggio di testimone tra la generazione dai padri costituenti ai tanti bambini accorsi a Corviale, è stato però reso possibile dall'impegno delle loro maestre. A loro è stata riconosciuta la qualifica di "Custode della Costituzione" per aver  "trasmesso la comprensione ed il rispetto dei suoi principi e l'importanza della loro attuazione, per assicurare ad ogni cittadino le libertà fondamentali". Gli attestati rilasciati dall'Anpi alle insegnanti, sono stati quest'anno dedicati alla memoria di Tina Costa, la compianta partigiana deceduta lo scorso 20 marzo.

La testimonianza del partigiano Di Maio

A favorire il passaggio di testimone, in un'aula in cui la fascia tricolore era indossata dalla consigliera capitolina Simona Donati (M5s), ha contribuito la presenza di Mario di Maio. Il partigiano di San Lorenzo, ormai ultranovantenne, si è intrattenuto con i bambini a cui ha raccontato gli episodi legati ai bombardamenti del '43. Aneddoti di vita di quello che all'epoca era soltanto un quindicenne. Un adolescente che, nonostante la giovane età, stava contribuendo a riempire una pagina importante di storia. 

Dalle azioni di resistenza è nato un paese libero, democratico, che trova la sua massima espressione nella Costituzione. Ed a tal proposito, particolare enfasi nel progetto è stata attribuita all'articolo 3, quello in cui si ricorda che "Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali". 

Un articolo scritto quasi settantadue anni fa, ma ancora oggi di stringente attualità. Un motivo in più per guardare con simpatia a quest'edizione di Buon Compleanno Costituzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento