ArvaliaToday

Arvalia: la Protezione Civile lancia il taxi della solidarietà

Un servizio messo in campo dalla Protezione Civile di Arvalia, permetterà di poter usufruire di un taxi a costi contenuti. Sarà a disposizione di anziani, inabili e persone disabili, per gli spostamenti nel territorio. E non solo

"Hai bisogno di aiuto per essere accompagnato?" Nel Municipio XI è stato attivato un servizio che consentirà, per chi  ha la necessità d spostarsi in auto ma non ha la possibilità di farlo, un servizio davvero innovativo: il taxi solidale. L'iniziativa è stata da poco lanciata dalla Protezione Civile di Arvalia.

L'ESIGENZA REALE - Il progetto, ha preso spunto a partire da un'esigenza reale. "Quest'estate un nostro socio si è fatto male e per circa tre mesi, ha avuto bisogno di un passaggio in ospedale. Doveva andarci tutti i giorni, per effettuare le terapie riabilitative – ci spiega Luciano Trauzzola, Presidente dell'Associazione di Protezione Civile Arvalia – da lì ci siamo resi conto che quell'esigenza, poteva essere propria anche di molti  altri cittadini".

IL SERVIZIO - Il taxi solidale, non è chiaramente a disposizione soltanto di chi deve fare una visita medica. "A chi ci chiama, chiediamo cosa deve fare. Ci sono anziani ad esempio che vogliono recarsi al cimitero, per portare dei fiori al parente compianto. Siamo a disposizione anche in quel caso. I nostri volontari – chiarisce Trauzzola – accompagnano l'anziano e, anche nel caso che si tratti di un controllo medico, restano a disposizione. Così, una volta terminato, posso riportarlo a casa". Il servizio ha un costo. "Abbiamo calcolato che con 15 chilometri si copre tutta l'area del Municipio IX, Pertanto abbiamo disposto un prezzo forfaittario di 20/25 euro se si rimane entro quel raggio d'azione. Se lo si supera, ricorriamo alle tabelle Aci che, per auto di media cilindrata, prevedono un costo di 0,75 euro al chilometro ".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LE ATTIVITA' NEL TERRITORIO - Il "taxi solidale", lanciato in queste ore, è soltanto una delle tante attività svolte dai volontari della Protezione Civile Arvalia. "Noi, in due anni di vita, ci siamo dedicati a 360° sul versante dell'emergenza. Dagli allagamenti di Piana del Sole e Ponte Galeria, per fare un esempio,  alla consegna della colletta alimentare, siamo stati operativi nel Municipio ed anche grazie al Municipio  con cui abbiamo un rapporto costante – rimarca il Presidente dell'Associazione –  l'Ente di Prossimità ci ha messo a disposizione una sede, in via Santorre di Santarosa, per la quale non paghiamo neppure le utenze". In cambio, il territorio ottiene molti servizi per i suoi cittadini. Come appunto il taxi solidale. "L'iniziativa comunque la stiamo lanciando in questi giorni. Quindi  - conclude Trauzolla - è sicuramente migliorabile" .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento