ArvaliaToday

Portuense: il Municipio si compatta contro il proliferare di antenne

Da Portuense a Malnome, si moltiplicano le stazioni radio base presenti sul territorio. Bocciato all'unanimità l'impianto di Via Lenin,si avanzano perplessità anche verso altre antenne. Palma-Calzetta (FI): “Il territorio sta subendo un'aggressione”

Immagine di repertorio

Il Municipio prova ad alzare un argine contro il proliferare di antenne. Nella mattinata di giovedì il Parlamentino ha compattato i ranghi, per esprimere la propria contrarietà all'installazione di una Stazione Radio Base in via Lenin. Il documento, presentato dalla maggioranza, è quindi stato condiviso anche dall'opposizione.

L'ANTENNA ED I CONDOMINI - "L’Ufficio Postale di Via Lenin, sul quale l’operatore di telecomunicazioni Vodafone Omnitel B.V. – ora Vodafone Italia S.p.A. – vorrebbe installare l’impianto di telefonia mobile, è l’edificio più basso tra quelli contigui. Vista la presenza a circa 60 metri di diversi condominii - aggiunge il Capogruppo PD Gianluca Lanzi - riteniamo che non possa rappresentare una soluzione capace di minimizzare l’esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici e di ridurre l’impatto visivo, come previsto dalla normativa vigente. Con questo atto il Municipio Roma XI, quindi, dice no all’antenna di Via Lenin".

LA RICHIESTA - "Oltre a esprimere la nostra contrarietà all’installazione di un impianto di telefonia mobile sopra all’Ufficio Postale di Via Lenin – aggiunge il Consigliere Democratico - abbiamo impegnato il Presidente e la Giunta municipale a intraprendere tutte le azioni utili, anche nei confronti del Commissario Straordinario e degli uffici competenti, affinché tale intervento non venga autorizzato dal Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica di Roma Capitale".

UN TERRITORIO AGGREDITO - Anche dall'opposizione, che Lanzi "ringrazia per aver sottoscritto la mozione", è arrivato un duro affondo. "Ho presentato una interrogazione urgente per l'impianto di radio base presente in Viale Vigna Pia a poche decine di metri dal plesso scolastico Vaccari - denuncia il Presidente del gruppo consiliare di FI Marco Palma - edificato sopra ad una scuola privata e ritengo che anche sui nuovi impianti di radio base il nostro territorio, come probabilmente altri, sta subendo una vera e propria aggressione".

LA MORATORIA - Portuense sembra quindi la zona più attenzionata dalle compagnie telefoniche. Ma non è l'unica. "Anche in periferia, come a Castel Malnome ad un impianto è stato aggiunto un ulteriore - dichiarano Marco Palma e Daniele Calzetta - Altri casi ci sono stati segnalati da alcuni cittadini - concludono Palma e Calzetta - come per quello probabile sopra  l'Ufficio postale di Via Lenin. Chiediamo una moratoria sulle nuove richieste ed una verifica su quelle già installate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

Torna su
RomaToday è in caricamento