LYON

LYON

Rank 3.0 punti

Iscritto mercoledì, 23 marzo 2016

Tor Bella Monaca: nastri alla pineta di largo Mengaroni

"E per gli alberi secchi e pericolanti dell'area sovrastante il distributore ENI di via Amico Aspertini, per il quale sono stati inoltrati esposti e richieste di bonifica proprio al Dipartimento Ambiente nel corso degli ultimi 8 anni, e senza alcuna risposta ne intervento vogliamo parlarne?
Area diventata ricettacolo di immondizia e ricovero di sbandati e tossico dipendenti...
Che schifo!!"

5 commenti

Rivolta dei rifiuti a Tor Bella Monaca: cassonetti in fiamme, interviene la polizia

"È veramente difficile leggere commenti, su fatti di degrado che riguardano il nostro quartiere, che neanche velatamente tentano di giustificare comportamenti altamente INCIVILI..
Personalmente ho denunciato, anche attraverso questo giornale, fatti di degrado urbano e situazioni di reale pericolo (Torbellamonaca via Amico Aspertini), e soprattutto del DISINTERESSE da parte degli organismi deputati a risolverli e impedirli.
Situazioni che ancora permangono, senza che il Dipartimento Decoro Urbano del Comune di Roma abbia mosso un dito o data alcuna risposta...
Premesso questo non è possibile far passare messaggi che giustifichino l'ormai consolidata INCIVILTA', da parte di persone senza alcun senso civico, che stanno da tempo riducendo a una DISCARICA il territorio del nostro quartiere.
Assisto giornalmente al passaggio degli Operatori e dei mezzi dell'Ama che svuotano i cassonetti e puliscono, con enorme difficolta, gli enormi ributti intorno agli stessi.
Assisto giornalmente all'andirivieni di macchine, furgoni e camion, che scaricano residui di pane, di calcinacci, di mobili di qualsiasi genere, di cucine lavatrici, materassi, bidoni di vernice, gomme, frigoriferi diligentemente privati di parti in rame e svuotamenti di intere cantine...
E questo anche immediatamente dopo che è stata effettuata la pulizia da parte degli Operatori dell'AMA, ai quali va riconosciuto il merito che anche con gli scarsi mezzi a disposizione riescono ancora a espletare i servizi.
I Signori INCIVILI ben sanno che esistono le Isole Ecologiche AMA che gratuitamente provvedono a ricevere il conferimento dei rifiuti ingombranti e sanno anche che esiste un servizio di ritiro a domicilio da parte del Comune di Roma.
Ma non basta!
È molto più conveniente facile e intelligente e soprattutto civile rischiare una multa salata se non anche una denuncia e buttare tutto lontano dalla propria abitazione e magari di fronte casa di altri!
A questo si aggiunge l'accurato servizio di una moltitudine di sventurati che, in ogni ora della notte e del giorno, provvedono a rovistare nell'interno dei cassonetti gettando fuori dagli stessi i rifiuti che persone CIVILI hanno gettato.
Credo che non si renda un buon servizio giustificare tutto questo con le innegabili difficoltà che AMA ha, ne il gettare indisciminatamente ogni tipo di rifiuto in ogni dove, ne giustificare tutto questo perché si paga la dovuta tariffa rifiuti, che forse DAGLI INCIVILI non viene neanche pagata!!
Protestare per il DIRITTO al DECORO del nostro quartiere, incalzare il Comune di Roma, l'AMA, il Municipio..... Rendersi attivi nel denunciare queste violazioni e anche esporsi in queste lotte, richiedere l'installazone di telecamere per individuare e sanzionare gli INCIVILI, ma cortesemente MAI GIUSTIFICARE chi sporcando e insudiciando il NOSTRO quartiere ci fa vivere sommersi dai rifiuti.
D.V.R."

11 commenti

Rivolta dei rifiuti a Tor Bella Monaca: cassonetti in fiamme, interviene la polizia

"È veramente difficile leggere commenti, su fatti di degrado che riguardano il nostro quartiere, che neanche velatamente tentano di giustificare comportamenti altamente INCIVILI..
Personalmente ho denunciato, anche attraverso questo giornale, fatti di degrado urbano e situazioni di reale pericolo (Torbellamonaca via Amico Aspertini), e soprattutto del DISINTERESSE da parte degli organismi deputati a risolverli e impedirli.
Situazioni che ancora permangono, senza che il Dipartimento Decoro Urbano del Comune di Roma abbia mosso un dito o data alcuna risposta...
Premesso questo non è possibile far passare messaggi che giustifichino l'ormai consolidata INCIVILTA', da parte di persone senza alcun senso civico, che stanno da tempo riducendo a una DISCARICA il territorio del nostro quartiere.
Assisto giornalmente al passaggio degli Operatori e dei mezzi dell'Ama che svuotano i cassonetti e puliscono, con enorme difficolta, gli enormi ributti intorno agli stessi.
Assisto giornalmente all'andirivieni di macchine, furgoni e camion, che scaricano residui di pane, di calcinacci, di mobili di qualsiasi genere, di cucine lavatrici, materassi, bidoni di vernice, gomme, frigoriferi diligentemente privati di parti in rame e svuotamenti di intere cantine...
E questo anche immediatamente dopo che è stata effettuata la pulizia da parte degli Operatori dell'AMA, ai quali va riconosciuto il merito che anche con gli scarsi mezzi a disposizione riescono ancora a espletare i servizi.
I Signori INCIVILI ben sanno che esistono le Isole Ecologiche AMA che gratuitamente provvedono a ricevere il conferimento dei rifiuti ingombranti e sanno anche che esiste un servizio di ritiro a domicilio da parte del Comune di Roma.
Ma non basta!
È molto più conveniente facile e intelligente e soprattutto civile rischiare una multa salata se non anche una denuncia e buttare tutto lontano dalla propria abitazione e magari di fronte casa di altri!
A questo si aggiunge l'accurato servizio di una moltitudine di sventurati che, in ogni ora della notte e del giorno, provvedono a rovistare nell'interno dei cassonetti gettando fuori dagli stessi i rifiuti che persone CIVILI hanno gettato.
Credo che non si renda un buon servizio giustificare tutto questo con le innegabili difficoltà che AMA ha, ne il gettare indisciminatamente ogni tipo di rifiuto in ogni dove, ne giustificare tutto questo perché si paga la dovuta tariffa rifiuti, che forse DAGLI INCIVILI non viene neanche pagata!!
Protestare per il DIRITTO al DECORO del nostro quartiere, incalzare il Comune di Roma, l'AMA, il Municipio..... Rendersi attivi nel denunciare queste violazioni e anche esporsi in queste lotte, richiedere l'installazone di telecamere per individuare e sanzionare gli INCIVILI, ma cortesemente MAI GIUSTIFICARE chi sporcando e insudiciando il NOSTRO quartiere ci fa vivere sommersi dai rifiuti.
D.V.R."

11 commenti

Tor Bella Monaca: nastri alla pineta di largo Mengaroni

"E per gli alberi secchi e pericolanti dell'area sovrastante il distributore ENI di via Amico Aspertini, per il quale sono stati inoltrati esposti e richieste di bonifica proprio al Dipartimento Ambiente nel corso degli ultimi 8 anni, e senza alcuna risposta ne intervento vogliamo parlarne?
Area diventata ricettacolo di immondizia e ricovero di sbandati e tossico dipendenti...
Che schifo!!"

5 commenti

Rivolta dei rifiuti a Tor Bella Monaca: cassonetti in fiamme, interviene la polizia

"È veramente difficile leggere commenti, su fatti di degrado che riguardano il nostro quartiere, che neanche velatamente tentano di giustificare comportamenti altamente INCIVILI..
Personalmente ho denunciato, anche attraverso questo giornale, fatti di degrado urbano e situazioni di reale pericolo (Torbellamonaca via Amico Aspertini), e soprattutto del DISINTERESSE da parte degli organismi deputati a risolverli e impedirli.
Situazioni che ancora permangono, senza che il Dipartimento Decoro Urbano del Comune di Roma abbia mosso un dito o data alcuna risposta...
Premesso questo non è possibile far passare messaggi che giustifichino l'ormai consolidata INCIVILTA', da parte di persone senza alcun senso civico, che stanno da tempo riducendo a una DISCARICA il territorio del nostro quartiere.
Assisto giornalmente al passaggio degli Operatori e dei mezzi dell'Ama che svuotano i cassonetti e puliscono, con enorme difficolta, gli enormi ributti intorno agli stessi.
Assisto giornalmente all'andirivieni di macchine, furgoni e camion, che scaricano residui di pane, di calcinacci, di mobili di qualsiasi genere, di cucine lavatrici, materassi, bidoni di vernice, gomme, frigoriferi diligentemente privati di parti in rame e svuotamenti di intere cantine...
E questo anche immediatamente dopo che è stata effettuata la pulizia da parte degli Operatori dell'AMA, ai quali va riconosciuto il merito che anche con gli scarsi mezzi a disposizione riescono ancora a espletare i servizi.
I Signori INCIVILI ben sanno che esistono le Isole Ecologiche AMA che gratuitamente provvedono a ricevere il conferimento dei rifiuti ingombranti e sanno anche che esiste un servizio di ritiro a domicilio da parte del Comune di Roma.
Ma non basta!
È molto più conveniente facile e intelligente e soprattutto civile rischiare una multa salata se non anche una denuncia e buttare tutto lontano dalla propria abitazione e magari di fronte casa di altri!
A questo si aggiunge l'accurato servizio di una moltitudine di sventurati che, in ogni ora della notte e del giorno, provvedono a rovistare nell'interno dei cassonetti gettando fuori dagli stessi i rifiuti che persone CIVILI hanno gettato.
Credo che non si renda un buon servizio giustificare tutto questo con le innegabili difficoltà che AMA ha, ne il gettare indisciminatamente ogni tipo di rifiuto in ogni dove, ne giustificare tutto questo perché si paga la dovuta tariffa rifiuti, che forse DAGLI INCIVILI non viene neanche pagata!!
Protestare per il DIRITTO al DECORO del nostro quartiere, incalzare il Comune di Roma, l'AMA, il Municipio..... Rendersi attivi nel denunciare queste violazioni e anche esporsi in queste lotte, richiedere l'installazone di telecamere per individuare e sanzionare gli INCIVILI, ma cortesemente MAI GIUSTIFICARE chi sporcando e insudiciando il NOSTRO quartiere ci fa vivere sommersi dai rifiuti.
D.V.R."

11 commenti

Rivolta dei rifiuti a Tor Bella Monaca: cassonetti in fiamme, interviene la polizia

"È veramente difficile leggere commenti, su fatti di degrado che riguardano il nostro quartiere, che neanche velatamente tentano di giustificare comportamenti altamente INCIVILI..
Personalmente ho denunciato, anche attraverso questo giornale, fatti di degrado urbano e situazioni di reale pericolo (Torbellamonaca via Amico Aspertini), e soprattutto del DISINTERESSE da parte degli organismi deputati a risolverli e impedirli.
Situazioni che ancora permangono, senza che il Dipartimento Decoro Urbano del Comune di Roma abbia mosso un dito o data alcuna risposta...
Premesso questo non è possibile far passare messaggi che giustifichino l'ormai consolidata INCIVILTA', da parte di persone senza alcun senso civico, che stanno da tempo riducendo a una DISCARICA il territorio del nostro quartiere.
Assisto giornalmente al passaggio degli Operatori e dei mezzi dell'Ama che svuotano i cassonetti e puliscono, con enorme difficolta, gli enormi ributti intorno agli stessi.
Assisto giornalmente all'andirivieni di macchine, furgoni e camion, che scaricano residui di pane, di calcinacci, di mobili di qualsiasi genere, di cucine lavatrici, materassi, bidoni di vernice, gomme, frigoriferi diligentemente privati di parti in rame e svuotamenti di intere cantine...
E questo anche immediatamente dopo che è stata effettuata la pulizia da parte degli Operatori dell'AMA, ai quali va riconosciuto il merito che anche con gli scarsi mezzi a disposizione riescono ancora a espletare i servizi.
I Signori INCIVILI ben sanno che esistono le Isole Ecologiche AMA che gratuitamente provvedono a ricevere il conferimento dei rifiuti ingombranti e sanno anche che esiste un servizio di ritiro a domicilio da parte del Comune di Roma.
Ma non basta!
È molto più conveniente facile e intelligente e soprattutto civile rischiare una multa salata se non anche una denuncia e buttare tutto lontano dalla propria abitazione e magari di fronte casa di altri!
A questo si aggiunge l'accurato servizio di una moltitudine di sventurati che, in ogni ora della notte e del giorno, provvedono a rovistare nell'interno dei cassonetti gettando fuori dagli stessi i rifiuti che persone CIVILI hanno gettato.
Credo che non si renda un buon servizio giustificare tutto questo con le innegabili difficoltà che AMA ha, ne il gettare indisciminatamente ogni tipo di rifiuto in ogni dove, ne giustificare tutto questo perché si paga la dovuta tariffa rifiuti, che forse DAGLI INCIVILI non viene neanche pagata!!
Protestare per il DIRITTO al DECORO del nostro quartiere, incalzare il Comune di Roma, l'AMA, il Municipio..... Rendersi attivi nel denunciare queste violazioni e anche esporsi in queste lotte, richiedere l'installazone di telecamere per individuare e sanzionare gli INCIVILI, ma cortesemente MAI GIUSTIFICARE chi sporcando e insudiciando il NOSTRO quartiere ci fa vivere sommersi dai rifiuti.
D.V.R."

11 commenti
RomaToday è in caricamento