Mercoledì, 4 Agosto 2021
Giuseppe

Giuseppe

Rank 4.0 punti

Iscritto martedì, 14 novembre 2017

Riscaldamenti con 15 giorni di ritardo. Scatta la protesta ed Ater ci ripensa

"Non è vero che nessuno paga anche se sono tutti a pagare siamo condannati a sottostare alle decisioni dei prepotenti e al malfunzionamento della organizzazione Di Roma Capitale.Quindi siamo costretti a provvedere a risolvere i problemi da soli nel limite del possibile.Mentre Roma capitale Non riesce a far lavorare una Ditta che ha solo il compito di accendendere le caldaie; perché guai se venisse riscontrato un qualsiasi problema.Manutentorio che ne impedisse l`accensione passerebbero altri due mesi prima di far funzionare l'impianto. Ho sempre ribadito che le cose vanno prese per tempo e prima che arriva il freddo va fatta la manutenzione dell'impianto.In seguito accendere i caloriferi. D'altronde tutti i mesi da gennaio a dicembre paghiamo una quota abbondante per il riscaldamento."

4 commenti

Riscaldamenti con 15 giorni di ritardo. Scatta la protesta ed Ater ci ripensa

"Non è vero che nessuno paga anche se sono tutti a pagare siamo condannati a sottostare alle decisioni dei prepotenti e al malfunzionamento della organizzazione Di Roma Capitale.Quindi siamo costretti a provvedere a risolvere i problemi da soli nel limite del possibile.Mentre Roma capitale Non riesce a far lavorare una Ditta che ha solo il compito di accendendere le caldaie; perché guai se venisse riscontrato un qualsiasi problema.Manutentorio che ne impedisse l`accensione passerebbero altri due mesi prima di far funzionare l'impianto. Ho sempre ribadito che le cose vanno prese per tempo e prima che arriva il freddo va fatta la manutenzione dell'impianto.In seguito accendere i caloriferi. D'altronde tutti i mesi da gennaio a dicembre paghiamo una quota abbondante per il riscaldamento."

4 commenti
RomaToday è in caricamento