RomaToday

Tormentone estivo romano 2016 - Un'estate al Bare

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Un pomeriggio d'estate in macchina senza aria condizionata sul raccordo anulare per raggiungere le spiagge di Ostia, nelle casse dello stereo una compilation anni '80 che riporta indietro al tempo in cui le vacanze estive sembravano interminabili: è così, per gioco, che nasce l'idea di Un'estate al BARe, un rifacimento in chiave ironica della celeberrima Un'estate al mare scritta nel 1982 da Franco Battiato e Giusto Pio e incisa da Giuni Russo.
I ragazzi di
SAMEsameFactory hanno voluto rendere un omaggio divertito a quegli anni non troppo lontani in cui l'estate era una lunghissima stagione di sollazzo che iniziava i primi di giugno e finiva a settembre, e che invece hanno ceduto il passo a due settimane sudaticce e stressanti intorno al 15 di agosto, in cui studenti e giovani lavoratori che vorrebbero godersi un po' di meritato riposo fanno i conti con tutti gli svantaggi dell'andare in ferie nel pieno dell'alta stagione.
Un'estate al BARe è quel caldissimo momento dell'anno in una Roma desolata in cui - invece che cercare di raggiungere le spiagge mettendosi in coda sul raccordo - si resta in città a guardare da lontano il "cuppolone" senza manco avere i soldi per la benzina.
Un'estate al BARe è la parodia di una generazione - quella dei venti-trentenni di oggi - che guarda ironicamente alla propria condizione precaria, che cerca di non prendersi troppo sul serio e che è capace di divertirsi e di far divertire anche con poco.

Hashtag: #unestatealBARe #samesamefactory #tormentone #estate2016.

SAMEsameFactory, fondata da Marzia Mete e Daphne Nisi, è una factory indipendente che riunisce giovani musicisti e artisti per la produzione di contenuti creativi audio e video. Un'estate al BARe è stato realizzato senza budget.

Un'estate al BARe è prodotto da SAMEsameFactory; SAMEsame crew: Matteo Bottini, Dario Giuffrida; regia, fotografia e montaggio di Accursio Graffeo; registrato e mixato presso SAMEsameStudio (Roma) da Dario Giuffrida; voce: Daphne Nisi; rap: Federico Campaiola; chitarre: Matteo Bottini; tastiere: Mattia Pancotti; sax baritono: Duilio Ingrosso. Con Alessandro Campaiola, Federico Campaiola, Alessandra Martini, Beatrice Caprio, Giulio Sottile, Marco Bisceglie, Matteo Bottini, Lorenzo Bottini, Dario Giuffrida, Daphne Nisi, Signor Pino; stylist per Daphne Nisi: Teresa Federico; grazie a: Bar Cinque Tamburello, Fabrizio, Marcella, Giulio Bottini, Marco Sinopoli, Michela Bolis, Stefano Fotia.

Youtube: Organizzazione e promozione:

youtu.be/xN3coUAowus SAMEsameFactory Facebook:
facebook.com/samesamefactory

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tormentone estivo romano 2016 - Un'estate al Bare

RomaToday è in caricamento