Sport

Mauro Zarate: “Sono metrosessuale”

Maurito si sfoga in Argentina: "Sono metrosessuale, curo molto il mio corpo. In famiglia dicono che con la mia ragazza ho fatto il marpione"

C'è chi l'ha paragonato a Ronaldo, chi a Totti, chi addirittura a Maradona. Mai però si sarebbe immaginato che Mauro Zarate fosse accostato a Costantino Vitigliano oppure a un altro di questi 'divi' palestrati usciti dai programmi d'intrattenimento. Ebbene si, a Maurito accadrà anche questo.

In un'intervista rilasciata a Biendeverano, programma tv che si occupa di spettacolo e gossip in Argentina, il numero 10 della Lazio ha rivelato: “Sono metrosessuale, uso una crema, ho molti profumi e diversi tatuaggi, sto attento al cibo, mi depilo tutto il corpo e faccio anche la ceretta: le prime volte mi provocava parecchio dolore, ora va meglio”. Non solo. L'ex giocatore del Birmingham ha parlato anche del suo rapporto con la super modella argentina Natalie Weber, con cui ha una relazione che dura da 8 mesi circa: “Quando finì sulla copertina di Playboy mi diede molto fastidio ma è una cosa che fa parte del suo lavoro. Che cosa ha detto la mia famiglia quando ha saputo della nostra relazione? Che ero un vero marpione”.

Zarate come Beckham, quindi: campione da copertina. Di gossip però.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mauro Zarate: “Sono metrosessuale”

RomaToday è in caricamento