rotate-mobile
Volley

Roma Volley, i roster 2023-2024 e 2024-2025 a confronto: ottima difesa, incognita opposto

La nuova rosa è al completo in ogni reparto e il confronto con la splenda stagione appena trascorsa in A1 è inevitabile

Il mercato 2024-2025 della Roma Volley Club è ufficialmente terminato ieri pomeriggio. Il club giallorosso ha reso noto l’ultimo acquisto per affrontare la seconda stagione di fila in A1 ed è possibile mettere a confronto il nuovo roster con quello del campionato appena terminato. C’è subito da dire che la squadra è profondamente cambiata rispetto a quella che ha entusiasmato i tifosi capitolini, conquistando una meritata salvezza, i play-off scudetto e i quarti di finale di Coppa Italia. Soltanto 4 giocatrici della stagione 2023-2024 sono rimaste nella Capitale: si tratta Michela Rucli, Michela Ciarrocchi, Giulia Melli e Margherita Muzi.

Spetterà a loro dare il benvenuto alle nuove compagne, il tutto sotto la guida sicura e affidabile di coach Giuseppe Cuccarini. Uno dei primi dettagli che balza all’occhio è che la difesa dell’Aeroitalia SMI 2024-2025 promette molto bene. Martina Ferrara e la grande rivelazione Sofia Valoppi non ci sono più, però la ricezione è in ottime mani grazie all’ingaggio di una giocatrice esperta come Giorgia Zannoni che può vantare 8 stagioni di fila in A1 (si è classificata al nono posto tra le migliori ricevitrici dell’ultimo campionato) e a quello di Luna Cicola, giovane ma a suo agio nella massima serie.

Passando al palleggio, l’eredità pesante di capitan Marta Bechis verrà raccolta da Sladjana Mirkovic: ha un curriculum di tutto rispetto e conosce in parte il volley italiano, un acquisto che ha per il momento soddisfatto i tifosi. Al suo fianco ci sarà Margherita Muzi che ha dimostrato di poter subentrare senza problemi e di far rifiatare le compagne. Il reparto delle centrali è stato confermato al 50%: Michela Rucli è al suo terzo anno a Roma ed è riuscita a conquistare con merito l’affetto dei tifosi, mentre Michela Ciarrocchi è la classica giocatrice su cui si può fare sempre affidamento per la grinta che riesce a trasmettere.

Correa è ormai un ricordo, al suo posto Cuccarini potrà contare su una promettente giovane che è nell’orbita delle Nazionali giovanili come Veronica Costantini, oltre alla tedesca Marie Schölzel, ottima a muro e capace di vincere di tutto in Germania. Giulia Melli è l’unica schiacciatrice superstite, tra le rivelazioni dell’ultimo campionato: a farle compagnia saranno le colleghe di reparto Wilma Salas, esperta e determinata, e Anna Adelusi che è pronta a cimentarsi con il posto 4 e che prima dell’ultimo infortunio ha dimostrato quanto possa essere determinante. Prenderanno il posto di Jessica Rivero e Courtney Schwan.

La questione opposti è forse l’unica incognita in vista del nuovo campionato di A1. L’addio di Erblira Bici (quasi 500 punti in stagione e terzo posto tra le top-scorer) è un vero e proprio macigno, la dirigenza romana ha scelto di affidarsi all’occorrenza alla francese Amélie Rotar, alla prima esperienza all’estero, e soprattutto a Gabriela Orvošová, giocatrice ceca, potente e dotata fisicamente, una scommessa che non si può non sperare sia vincente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma Volley, i roster 2023-2024 e 2024-2025 a confronto: ottima difesa, incognita opposto

RomaToday è in caricamento