rotate-mobile
Volley

B1: Pomezia domina il derby con Margutta e vendica la sconfitta dell'andata

Un netto 3-0 delle ragazze di coach Nulli Moroni ha evidenziato il differente stato di forma, fisica e mentale, delle due squadre

Il derby più rosso e blu che si possa immaginare se lo aggiudica lo United Pomezia che batte 3-0 la Margutta CivitaLad al PalaCupola, vendicando la sconfitta dell’andata e rafforzando la propria posizione nelle parti altissime del girone E della B1 femminile di volley. Margutta deve invece leccarsi le ferite, dimenticando in fretta una sfida che ha visto le ragazze di coach Nulli Moroni dominare fin dai primi scambi. Il primo set ha fatto subito capire quale poteva essere il canovaccio della partita.

Pomezia è partita forte e il 5-1 iniziale ha dimostrato la fame dello United in un derby così sentito. Le distanze si sono allungate progressivamente, prima con un +9 (14-5) e poi con un eloquente +12 (18-6). I conti si sono chiusi dunque presto, con le padrone di casa che hanno lasciato alle avversarie appena 13 punti. Nel secondo set si è assistito a un andamento identico: la CivitaLad ce l'ha messa tutta, ma Pomezia ha dimostrato di avere una marcia in più e ancora una volta il vantaggio nel punteggio è giunto a un’emblematica doppia cifra (19-9).

Il tentativo di ritornare in partita delle ospiti è stato messo a freno con una difesa sempre attenta dello United, fino al 25-16 che ha sancito il provvisorio 2-0 e una buona ipoteca sulla posta in palio. Nella terza frazione di gioco Pomezia è tornata a fare la voce grossa (4-0), anche se Margutta ha rimontato e mantenuto una distanza colmabile.

Per gran parte del set ci sono state appena 3 lunghezze tra le padrone di casa e le marguttine, poi l’ennesimo allungo ha consentito alle rossoblu pometine di spegnere qualsiasi pensiero di messa in discussione del match: il set è terminato 25-17 e il 3-0 è stato servito su un piatto d’argento per i tifosi di casa che hanno acclamato le beniamine diventate sempre più una certezza. Il tabellino del match:

UNITED POMEZIA-MARGUTTA CIVITALAD 3-0 (25-13, 25-16, 25-17)

POMEZIA: Corvese, Kranner, Evangelista, Bigioni, Licata, Frasca, Viglietti, Fanella, Lanzi (L), Zannoni (L), Palermo, Campana, Oggioni. Al: Nulli Moroni.

MARGUTTA: Madonna, Vidotto, Ceresi, De Arcangelis, Grossi, Baffetti, Solarino, Esposito, Fabeni, Laragione, Lucente (L), Di Gennaro, Maschietto, Grechi. All. Grechi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: Pomezia domina il derby con Margutta e vendica la sconfitta dell'andata

RomaToday è in caricamento