Volley

La Serie B1 non fa paura alla Pallavolo Civitavecchia: obiettivo salvezza

La formazione rossoblu è pronta ad affrontare la temibile categoria: la grinta sarà senza dubbio l'arma in più

La salvezza prima di tutto: la Pallavolo Civitavecchia si sta preparando per affrontare il complesso e agguerrito campionato di Serie B1, con la formazione laziale che è stata inserita nel girone E. Come ha avuto modo di sottolineare il presidente della società rossoblu, Marina Pergolesi, bisogna essere realisti e l’obiettivo sarà dunque quello della permanenza nella categoria. Il compito non è certo semplice, ma nemmeno impossibile. Con le mancate retrocessioni degli ultimi mesi a causa della pandemia da coronavirus, il regolamento di questa stagione è diventato più complicato per quel che riguarda le parti basse della classifica. 

Le ultime tre, dunque la decima, l’undicesima e la dodicesima squadra, finiranno direttamente in B2, mentre la nona classificata potrà approfittare di una delle novità di quest’anno. È previsto infatti un play-out tra nona e ottava in classifica nel caso in cui il loro distacco non sia superiore ai due punti. Pergolesi è stata molto chiara da questo punto di vista: “Sarà una battaglia senza esclusione di colpi, cercheremo di salvarci in ogni modo e la grinta del nostro gruppo non è mai mancata”. Dalla parte della Pallavolo Civitavecchia ci sarà senza dubbio il fattore logistico. Le avversarie giocano infatti in città non troppo distanti dalla città laziale e le trasferte non saranno dunque impegnative e dispendiose. 

Scopriamo meglio alcuni dettagli della rosa rossoblu per la stagione 2021-2022. La squadra sta lavorando duramente al Palazzetto dello Sport e le ragazze allenate da coach Francesco Milea e dal professor Giancarlo De Gennaro sono determinate nell’affrontare un anno ricchissimo di impegni. Francesca Gismondi ha deciso di non seguire la Margutta CivitaLad nell’avventura in B1, nonostante la centrale sia stata una delle protagoniste indiscusse della promozione: gli impegni personali e lavorativi hanno determinato questa scelta e al suo posto la formazione civitavecchiese punterà su Mariella La Ragione, giocatrice che è tornata da queste parti dopo una buonissima esperienza in categoria a Messina. 

Un’altra sostituzione è stata quella che ha riguardato la palleggiatrice Francesca Catanesi: il suo posto è stato preso dalla giovane, grintosa e promettente Martina Madonna. Intanto, la società non trascura affatto il proprio settore giovanile, vivaio a cui la prima squadra potrà attingere per arricchire la rosa. Proprio in questi giorni è stato raggiunto l’accordo con Patrizio Pacifico che è il nuovo preparatore atletico di queste ragazze, una nuova sfida professionale per quello che è il tecnico della GS Handball Flavioni e preparatore di tutte le nazionali maschili e femminili della FIGH. Il futuro della Pallavolo Civitavecchia è in mani più che buone. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Serie B1 non fa paura alla Pallavolo Civitavecchia: obiettivo salvezza

RomaToday è in caricamento