Volley Club Frascati, ritorna la serie C

Giulia Ferretti: “Decisione inaspettata, non vediamo l’ora”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Frascati (Rm) – La Fipav ha deciso che la serie C ripartirà nel week-end di San Valentino (13 e 14 febbraio) e anche in casa Volley Club Frascati la notizia è stata accolta con grande soddisfazione. Giulia Ferretti, centrale classe 2002 al suo quinto anno nel club tuscolano (e assieme a Caterina Calò una delle atlete più giovani del gruppo della prima squadra), parla delle sensazioni provocate da questa decisione: “Sinceramente non me l’aspettavo, considerando anche la situazione epidemiologica italiana, ma non possiamo che essere felici: non vediamo l’ora di poter tornare in campo per una partita ufficiale”. Non è stato semplice allenarsi in questi mesi di grande incertezza e attesa: “Sicuramente è stata una situazione particolare, ma da quando abbiamo ricominciato lo abbiamo fatto sempre con la massima concentrazione e con impegno totale” rimarca la Ferretti che poi parla del nuovo gruppo della serie C, nato in collaborazione con la Roma volley (tanto che la prima squadra giocherà con la denominazione di Frascati Roma Volley Club). “Le ragazze grandi sono molto disponibili e noi giovani cerchiamo di seguirne l’esempio. E’ nata una buona sintonia tra le varie componenti di questo gruppo e tra l’altro ci sono diverse ragazze con una discreta esperienza nel campionato di serie C, quindi abbiamo delle concrete speranze di fare un torneo di buon livello”. Discorso diverso per l’Under 19 di coach Luca De Gregorio di cui la Ferretti farà parte: “Ci sono diverse ragazze nuove e dobbiamo capire che tipo di valore può esprimere questa squadra, anche se al momento non c’è una data di partenza per quel campionato”. La centrale classe 2002 parla del suo rapporto (ormai duraturo) col Volley Club Frascati: “Un ambiente e una società dove mi trovo molto bene, altrimenti non sarei rimasta così tanto tempo. Gioco a pallavolo per divertirmi in un contesto di buon livello, spero un giorno di riuscire a salire in serie B2 con questo club”.

Torna su
RomaToday è in caricamento