rotate-mobile
Sport

Volley Frascati, under 20 femminile: domenica la finale per il titolo

Under 12 fuori dalle finali con tante recriminazioni

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

L'UNDER 20 FEMMINILE - Non smette di stupire il gruppo femminile del Volley Club Frascati. Dopo la promozione ottenuta con la serie C, l'Under 20 (composta per gran parte dal gruppo della categoria maggiore) è riuscita a cancellare la sconfitta per 3-1 subita sul campo del Vico vincendo 4-1 al set di spareggio la gara giocata a Vermicino. L'Under 20, come la C allenata da coach Claudio Scafati, si è guadagnata la finalissima di domenica 3 giugno contro Roma Centro.

«E' stata una bella gara - racconta il tecnico frascatano - in cui abbiamo abbiamo dominato il primo set (vinto 25-11, ndr) per poi giocare un disastroso secondo parziale (25-15 per il Vico, ndr). Siamo stati ad un passo dall'eliminazione nel terzo (vinto 26-24, ndr), poi abbiamo conquistato il quarto con grande autorità (25-15, ndr). Nel set di spareggio - continua Scafati - cambiamo campo sull'8-5 e ci allunghiamo fino al 13-9 per poi rischiare di nuovo, ma chiudendo comunque sul 15-13». Alla fine la festa per quest'altro difficile traguardo ottenuto è grande. «Mi dispiace per il Vico che ha provato in tutti i modi a vincere la gara e, per essere sincero, avrebbero meritato anche le avversarie la finalissima - dice cavallerescamente Scafati -, però devo dire che le mie ragazze sono state ancora una volta stupende perché non è facile dover recuperare un simile risultato (1-3) contro una squadra come quella del Vico ad appena due giorni dalla finalissima che ci ha promosso in B2. Perciò un sincero onore al merito per il Vico, ma un inchino per le mie ragazze mai sazie»

 

L'UNDER 12 FEMMINILE - Non ce l'ha fatta a centrare la finale provinciale di categoria l'Under 12 del Volley Club Frascati. Nel concentramento disputato a Vermicino la squadra di coach Giorgio Giovannotti ha vinto la prima gara con l'Albano per 2-1, poi lo stesso Albano ha perso con il medesimo punteggio contro il Fiano che nella terza e decisiva sfida ha battuto le frascatane per 2-1. Ma i rammarichi del tecnico del Volley Club Frascati sono molti. «Il Fiano ha giocato, come il regolamento consente, con 4-5 ragazzini nella rosa - dice Giovannotti - mentre noi abbiamo una squadra totalmente femminile. Inoltre dopo aver vinto il primo set, abbiamo perso la palleggiatrice Giulia Cardillo, il nostro miglior elemento e il Fiano ha ribaltato il punteggio passando alle finali. Rimane indubbiamente l'amaro in bocca per l'esito del triangolare: abbiamo ricevuto i complimenti dalle stesse squadre avversarie per la qualità del nostro gioco e credo che arrivare in finale sarebbe stato un giusto premio, un riconoscimento al lavoro di questo gruppo e il coronamento di una stagione molto positiva».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley Frascati, under 20 femminile: domenica la finale per il titolo

RomaToday è in caricamento