Volley Club Frascati: inizio da urlo per coach Collavini

"Col Serramanna vittoria di carattere"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Un modo migliore di iniziare era difficile prevederlo. Paolo Collavini esordisce sulla panchina della serie B2 femminile delVolley Club Frascati (dopo la separazione consensuale del club da Claudio Scafati) con una vittoria da urlo sul campo delle sarde del Serramanna seste in classifica. «Avevo viste le ragazze in precedenza praticamente per una partita e mezzo - racconta Collavini, che già svolgeva in precedenza le funzioni di direttore tecnico del settore giovanile - e ho potuto lavorare con loro solo nelle ultime due settimane. Anche io, quindi, ero molto curioso di vederle all'opera in partita e devo dire che ho intravisto tante cose positive alternate ad alcuni errori come confermano anche i parziali dei cinque set giocato. Ma soprattutto ho visto una gran voglia di lottare sempre da parte di questo gruppo, davvero una gran risposta dal punto di vista caratteriale». Il Frascati si è imposto al tie-break conquistando due punti importantissimi per la classifica. «E addirittura potremmo avere qualche piccolo rammarico per come ci è sfuggito il secondo set - dice Collavini -, ma sono sincero nel dire che avremmo firmato per questo successo prima della gara». Collavini ci tiene poi a sottolineare un altro aspetto importante di questi suoi primi giorni da allenatore della B2. «Il lavoro incredibile che sta facendo tutto lo staff tecnico che ruota attorno alla prima squadra: approfitto per fare i complimenti a tutti». Sabato prossimo il gruppo femminile dovrà affrontare la sfida interna con il Minturno, al momento settimo in classifica. «Troveremo una squadra dello stesso livello del Serramanna - avverte Collavini - e dunque sarà un'altra battaglia. Di una cosa sono certo: la squadra lotterà per tutta la partita e dovrà essere abile nell'avere pazienza nei momenti più difficili. Ma le potenzialità per vincere anche questo match ci sono tutte». Rispetto alla trasferta sarda, con ogni probabilità, rientrerà anche Ludovica Casella, out per un'influenza sabato scorso. Tra le altre squadre maggiori, infine, da segnalare i risultati agli antipodi delle due serie D: la femminile ha battuto 3-0 l'Ariccia, la maschile ha ceduto con lo stesso punteggio sul campo del Montello.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento