Vivace Grottaferrata: gli allievi regionali volano nell’Elite

Molinari: "Una grande soddisfazione"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Sono stati la punta di diamante del settore giovanile agonistico della Vivace Grottaferrata. Gli Allievi regionali hanno conquistato con due turni di anticipo la categoria d'Elite, vincendo il campionato al termine di una cavalcata bellissima. Mister Pino Molinari, subentrato a stagione in corso, è raggiante: «Nel momento in cui sono arrivato, la squadra era già prima in classifica e dunque avevo tutto da perdere. Ma la società mi aveva dato una grande testimonianza di stima e poi a me piacciono le sfide, dunque non potevo rifiutare». E alla fine il campo gli ha dato ragione: i biancorossi hanno vinto il titolo alla terzultima giornata e domenica scorsa si sono tolti l'ulteriore soddisfazione di violare il campo del Cynthia secondo della classe per 2-1. «Ho chiesto ai ragazzi massimo impegno perché non volevo fare brutte figure dopo aver vinto il titolo - spiega Molinari - e loro mi hanno ripagato con un primo tempo perfetto, dominato in lungo e in largo e legittimato coi due gol di Fortunato e con la traversa di Pompili. Nella ripresa abbiamo sciupato altre occasioni e il Cynthia ha accorciato le distanze a dieci minuti dalla fine: ma il pareggio sarebbe stata un'atroce beffa per noi. Invece abbiamo dimostrato di essere la squadra più forte del girone e che la nostra vittoria è stata assolutamente meritata». Domenica (calcio di inizio alle ore 9) l'ultima gara di campionato al "Comunale" contro il G. Castello. «Loro sono quinti in classifica e, visti gli ultimi risultati, godono di un'ottima forma. Ma noi vogliamo chiudere in bellezza e pretendo massimo impegno dai nostri ragazzi. Solo dopo penseremo ai festeggiamenti e al pranzo con cui celebreremo questa vittoria». Felice del risultato degli Allievi regionali anche il direttore tecnico della Vivace Grottaferrata, Alessandro Rossetti. «E' la dimostrazione che abbiamo lavorato bene, anche in un anno non semplice a livello organizzativo visto l'ingresso del nostro gruppo a inizio stagione. Anche in virtù dell'unione di intenti formalizzata con l'Hellas, siamo pronti a regalare a Grottaferrata un settore giovanile ancora più forte e competitivo in tutte le categorie».

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento