Sport

Virtus Velletri: festa per il Natale e primo posto in classifica

Un pomeriggio di festa per gli iscritti e i simpatizzanti. E' quello che la società ha organizzato il 16 dicembre presso la palestra di Velletri

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Un pomeriggio di festa per fare gli auguri a tutti gli iscritti e i simpatizzanti. E' quello che la Virtus Basket Velletri ha organizzato domenica 16 dicembre presso la palestra Polivalente di Velletri, in concomitanza con l'ultima partita di campionato che ha giocato e vinto contro i romani del Saint Charles per 76 a 63. La festa è iniziata alle 16.00 e subito i bambini sono stati coinvolti nei giochi e negli schemi soliti del minibasket che insegnano lo spirito di squadra, il coinvolgimento ma soprattutto il divertimento. Una lunga ora seguita dal più tradizionale dei giochi natalizi: la tombola. I bambini, rinfrancati da una gustosa merenda a base di panettone, pandoro e torrone al cioccolato si sono uniti ai genitori in attesa dell'estrazione dei numeri vincenti. I vertici della Virtus Velletri hanno messo in palio premi risultati molto graditi, soprattutto il primo, un bellissimo canestro regolamentare da giardino. Tutti frementi, grandi e piccoli, a rincorrere gli ambo, i terni, le quaterne e le cinquine fino alla tombola. La partita della prima squadra, nel frattempo incombeva. Alle ultime estrazioni dei numeri per i quattro tombolini che hanno portato altri simpatici premi ai tanti partecipanti è entrata la Virtus pronta e scattante, accolta da un caloroso applauso. Dimenticata fin da subito la sconfitta della settimana scorsa patita dalla capolista Alfa Omega i ragazzi del coach Fabio Triveri hanno imposto fin da subito il proprio ritmo di gioco prendendo un buon margine di vantaggio fin dal primo quarto. La Virtus parte forte grazie ad un'ottima difesa e a rapidi contropiedi. Luca Garofolo si infiamma subito ripagando la fiducia del coach per essere partito in quintetto segnando 13 punti nel solo primo quarto. Gli ospiti non riescono a tenere in difesa nonostante un buon Nannini in avvio e il primo quarto si chiude con i padroni di casa in vantaggio per 22 a 16. Nel secondo quarto la Virtus continua a macinare gioco, volando anche a +15 sugli ospiti. A riposo si va con i veliterni in vantaggio per 40 a 28 con un brutta tegola rappresentata dall'infortunio al volto per Di Biase a seguito di una caduta. Al rientro dell'intervallo i soliti problemi per i veliterni, cali di concentrazione e amnesie difensive. Troppi palloni buttati e azioni confuse per la Virtus con il St. Charles che recupera punto dopo punto. I romani volano a canestro arrivando fino al -2 costringendo coach Triveri al timeout. L'ultimo tempo comincia con le squadre in equilibrio, con i veliterni a gestire il piccolo vantaggio accumulato. Un ritrovato Donadio sfrutta centimetri e chili sotto canestro perforando in continuazione la difesa romana. La Virtus stringe la maglie difensive e costruisce il break decisivo a 5 minuti dalla fine dalla partita ancora con Garofolo, quest'oggi davvero inarrestabile e infallibile (26 punti complessivi per lui con 8/11 dal campo). La Virtus chiude senza problemi incrementando il vantaggio fino al punteggio di 76 a 63. Nonostante alcuni black-out e le assenze di Di Biase (uscito al secondo quarto) e di D'Anolfo (febbre) la Virtus fa sua la delicata sfida contro il St. Charles dimenticando l'opaca prestazione di Ostia e confermandosi ai vertici del girone A del campionato di Serie C. La festa si è chiusa veramente in bellezza anche con l'arrivo di Babbo Natale che ha distribuito caramelle a tutti. Appuntamento al 13 gennaio con l'ultima partita in casa del girone d'andata contro il Fabiani Formia, nel frattempo godiamoci la vetta della classifica.

Virtus Velletri - St.Charles 76-63

Parziali: 22-16 / 18-12 / 15-19 / 21-16

Velletri: Garofolo 26, Donadio 8, Simeone 13, Bastianelli 3, Filippucci 0, Petroni 1, Di Biase 0, D'Orazio 16, Prosperi 7, Sica 2; Coach: Triveri, Ass.Coach: Girelli

S.Charles: Marietti 7, Granatelli 10, Ciccillo 2, Bellenghi 3, Stomeo 4, Abbate 5, Mancini 2, Nardini 6, Nannini 24; Coach: Macale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virtus Velletri: festa per il Natale e primo posto in classifica

RomaToday è in caricamento