Sport

Basket, Virtus Velletri batte Monterotondo per 69 a 61

La Virtus Velletri batte il Monterotondo per 69 a 61 e aggancia la speranza dei play-off

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

E' arrivata anche la prima vittoria in trasferta per la Virtus Velletri. Nello scontro svoltosi sabato 3 marzo a Roma tra la BK Monterotondo e la Virtus Velletri, la squadra veliterna ha vinto per 69 a 61. Le due squadre sono arrivate all'incontro con spiriti opposti: i giallo-blu entusiasti della bella vittoria in casa contro il Polaris, i padroni di casa battuti invece nel recupero di mercoledì a Civitavecchia e forse un po' stanchi anche per gli impegni del campionato giovanile. Inoltre per preservarli per l'incontro della squadra maggiore di serie C dilettanti, il Monterotondo non ha neanche schierato i due giocatori più pericolosi, Pugliese e Nucifero.

Il Coach della Virtus Fabio Triveri conoscendo bene l'importanza della partita, ai fini della classifica, ha richiamato tutti i suoi giocatori alla massima attenzione, nonostante queste premesse i primi due quarti si sono svolti sempre sul testa a testa tra le due squadre, purtroppo per i troppi tiri sbagliati da parte dei giocatori della Virtus: il gioco prodotto è stato tanto, data anche la velocità nelle azioni richiesta dal nuovo allenatore, ma le conclusi non sempre andavano in fondo alla retina. Anche per questo motivo molto importante è stato il gioco interno, velocizzato e messo in campo grazie anche al prezioso supporto di Andrea Donadio che sta dando più respiro alla manovra della Virtus garantendo una maggiore libertà agli esterni.

Nella ripresa i giallo-blu affaticati, hanno ceduto il passo ai giovani avversari, andando sotto anche di 8 punti, ma non si sono dati per vinti e grazie al gioco corale sono riusciti a non perdere la testa e recuperare pian piano, punto su punto. Fondamentali in questo recupero, avvenuto nell'ultima frazione di gioco, sono state alcune giocate di Paolo Petroni. Nel rush finale si è vista la maggiore esperienza degli ospiti che sono riusciti a rimanere più freddi nei momenti decisivi e, questa volta, a non sbagliare le conclusioni a canestro.

Sicuramente ora la Virtus Velletri può sperare di non disputare i play-out, spauracchio che incute timore e ora può addirittura sperare di giocarsi i play-off.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, Virtus Velletri batte Monterotondo per 69 a 61

RomaToday è in caricamento