Domenica, 20 Giugno 2021
Sport

Virtus Velletri basket: strapazzato in casa il Pamphili World Bk

Davanti ad un folto pubblico che ha riempito gli spalti della Polivalente di Velletri, è sembrato tutti facile per la Virtus Velletri

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

La Virtus Basket Velletri conferma il suo stato di grazia anche in casa. Dopo l'ottima prestazione fuori casa di domenica 7 ottobre, vincendo per 70 a 65 contro il San Paolo Ostiense, domenica 14 ottobre ha strapazzato in casa il Pamphili World BK, vincendo per 96 a 57. Davanti ad un folto pubblico che ha riempito gli spalti della Polivalente di Velletri, è sembrato tutti facile per la Virtus Velletri. Schemi di gioco, passaggi e azioni personali sono riusciti con gran facilità. Demerito di un avversario troppe volte in affanno e gran merito della Virtus che non ha concesso spazi di respiro al Pamphili World Bk. La conferma dell'allenatore Fabio Triveri, sta dando forma alla squadra che si lascia guidare dall'esperienza del proprio Coach ma sa anche creare momenti di puro gioco grazie alla buona forma atletica raggiunta da tutti. La Virtus comincia subito forte con i canestri di D'Anolfo e D'Orazio allungando subito nel punteggio. Il Pamphili ha provato a rincorrere chiedendo un time out per riorganizzare gioco e mente e impostando una difesa a zona ma non è bastato a fermare la Virtus. Il primo quarto si è chiuso 25 a 15 con gli ospiti che ancora potevano fare abbondantemente il loro gioco se la Virtus avesse concesso spazi, ma la squadra veliterna non ha ceduto il ritmo e la palla è costantemente girata solo nelle mani degli uomini di Triveri. Il Coach della Virtus ha cambiato ripetutamente schema di difesa in modo tale da disorientare la squadra romana e ha ottenuto ciò che voleva: buoni risultati in termini di palle recuperate e attacchi in contropiede. Le triple di Garofolo e Simeone hanno spezzato le speranze di rimonta della squadra romana e si è andati al riposo sul 56 a 26. A nulla sono servite alcune belle iniziative dell' ex Cano e alcuni canestri di Bernabei. Dopo il riposo la musica non è cambiata con la Virtus che ha gestito alcuni vani tentativi di rimonta degli ospiti. La partita è rimasta in mano ai veliterni che hanno saputo controllare il gioco per i restanti due quarti, trovando il tempo di far ruotare tutti i propri giocatori i quali hanno tutti segnato almeno un canestro. Nel finale, a causa di uno scontro fortuito, il giocatore della Virtus Velletri, Luca Garofolo è stato colpito al setto nasale che gli ha provocato una copiosa uscita di sangue.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virtus Velletri basket: strapazzato in casa il Pamphili World Bk

RomaToday è in caricamento