Virtus Romanina: verso il big match col Città di Ciampino

Mister Maceratesi: "Non pensiamo al primo posto"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

La serie D maschile della Virtus Romanina è pronta allo scontro diretto che può valere un campionato. Venerdì al "Petra", dopo la gara della Juniores d'Elite, ci sarà il big match tra la squadra di mister Franco Maceratesi, terza della classe, e il Città di Ciampino capolista con sei lunghezze di vantaggio. «Abbiamo vinto all'andata - ricorda Maceratesi -, ma ogni gara fa storia a sé». Il tecnico non vuole soffermarsi troppo sulla sfida con la prima della classe, ma fissa l'obiettivo della sua squadra da qui alla fine della stagione. «Il primo posto non è alla nostra portata - dice Maceratesi -, ma possiamo centrare comunque un piazzamento tra i primi quattro che vorrebbe dire play off. Questa squadra era nata con l'idea di divertirsi, poi sono nati una serie di equivoci che non hanno fatto bene a nessuno. Da quando il presidente Gianluca Di Vittorio ha preso in mano questa squadra inglobandola all'interno della società (fino a un mese e mezzo fa la struttura dirigenziale era diversa pur giocando sempre sotto il nome di Virtus Romanina, ndr) le cose sono nettamente migliorate e non a caso siamo imbattuti. Tra l'altro ora posso contare su alcuni ragazzi provenienti dalle giovanili che sono molto validi non solo dal punto di vista tecnico, ma anche comportamentale». Venerdì scorso la Virtus Romanina ha giocato solo pochi minuti sul campo del Royal, poi la squadra avversaria è rimasta con soli due uomini in campo e quindi sarà assegnata la vittoria a tavolino. Nel match di recupero del mercoledì precedente, invece, i capitolini avevano pareggiato 5-5 sul campo del Fisioaniene.

LE ALTRE - Giungono ottime notizie dal settore giovanile. Con due turni di anticipo anche l'Under 21 si è qualificata per i play off imitando Allievi e Juniores (che è sempre prima in classifica). I Giovanissimi, invece, sono un po' indietro in classifica ma l'età media molto bassa li giustifica (e comunque nell'ultimo turno hanno vinto 4-2 col Nazareth), mentre la serie D femminile è stata sconfitta in casa per 9-2 dal Pigneto.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento