Sport

Basket Velletri, la Virtus e Apollo 11 insieme per far crescere lo sport

Virtus Velletri e Apollo 11 stanno per avviare una collaborazione per incrementare il basket

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Un'importante collaborazione prende il via da quest'anno nella nostra città tra la Virtus Velletri di Basket e le Autoscuole Apollo 11, entrambi punti di riferimento per tanti giovani veliterni e per i loro genitori.

La Virtus Velletri ha, da sempre, tra i propri valori, quello di incentivare i ragazzi ad avvicinarsi allo sport e a sentire l'importanza di far parte di una squadra, sempre con il massimo rispetto per l'avversario. È noto infatti che, nel basket, sono pochissimi i falli durante una partita, proprio perché fermare l'avversario significa doverlo fare solo con le proprie capacità sportive e non con colpi bassi.

Il vivaio della Virtus rappresenta la parte più importante del capitale umano di questa società sportiva e la squadra dell'Under 17 ne è la testimonianza. Tra le sue fila ci sono ragazzi che hanno iniziato, fin dall'età di sei anni, a giocare a questo sport con i corsi di minibasket della Virtus. La stragrande maggioranza di loro sono nati a Velletri e in squadra c'è un solo "straniero", Andrea Pistininzi di Marino; gli altri sono cresciuti tutti a pane e Virtus Basket.

Il loro allenatore, da cinque anni, è il possente e paterno Massimo Mancini, fiero dei suoi ragazzi e soprattutto contento dell'andamento della squadra che milita, con onore, nella categoria Elite del Girone Unico regionale under 17.

Lo sport ha però anche bisogno di sostegno economico e di persone che credano nell'importanza di far crescere i giovani con disciplina e valori forti. Per questo Apollo 11, società molto conosciuta a Velletri, dove opera da tanti anni, ha voluto partecipare, da quest'anno, al progetto Virtus cominciando proprio dall'under 17, una squadra che promette di fare ottime cose se continua a impegnarsi come già sta facendo.

Il sostegno e l'impegno della famiglia D'Agapiti, proprietaria delle Autoscuole Apollo 11 e, in particolare dei fratelli Andrea e Luca, nel mondo dello sport di Velletri e dei Castelli, non nasce certo oggi. È quello che potremmo definire un esempio di imprenditoria virtuosa, che sa far funzionare la propria azienda e che conosce l'importanza di investire parte delle proprie risorse in progetti che, oltre a consentire un ritorno di immagine, portano in sé guadagni ben più importanti: sostenere la crescita di un gruppo di ragazzi di una comunità cittadina in un ambiente prezioso, sano e genuinamente agonistico come quello della Virtus Velletri Basket.

"Noi di Apollo 11 - afferma Andrea D'Agapiti - abbiamo sempre messo in primo piano la qualità della formazione dei ragazzi che entrano nelle nostre autoscuole. Per noi è importante non solo insegnare ai giovani a guidare ma, soprattutto, renderli coscienti dei rischi e delle responsabilità che derivano dal condurre un'auto. Sostenere la Virtus - conclude Andrea D'Agapiti - ci consente di dare forza a una società sportiva che rappresenta in pieno i valori cui ci ispiriamo da sempre e di aiutare tanti giovani a praticare uno sport sano, bello e in costante crescita".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket Velletri, la Virtus e Apollo 11 insieme per far crescere lo sport

RomaToday è in caricamento