Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport

V. Divino Amore calcio, Magrelli: "O remiamo tutti dalla stessa parte o sprofondiamo"

E' un momento delicato per la Prima categoria della Virtus Divino Amore

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Roma - E' un momento delicato per la Prima categoria della Virtus Divino Amore. Dopo la pausa natalizia qualcosa dev'essersi rotto nella macchina "quasi perfetta" a disposizione di mister Marco Magrelli. Lo testimoniano i risultati altalenanti (due vittorie, tre pareggi e due sconfitte), lo conferma senza nascondersi lo stesso tecnico. «E' vero, siamo in un periodo complicato anche se forse questa squadra aveva abituato tutti molto bene prima della pausa di Natale - spiega Magrelli - Purtroppo paghiamo alcune situazioni interne allo spogliatoio: possiamo ancora essere protagonisti visto che siamo a sei punti dalla vetta e a cinque dalla seconda in classifica, ma serve che tutti remino dalla stessa parte e che non si coltivi il singolo orticello altrimenti rischiamo di arrivare decimi. Come detto già in passato, nelle avventure calcistiche dedico tutto me stesso e vorrei che fosse così anche per i miei giocatori ma capisco che a volte chiedo troppo». Il 2-2 interno di domenica scorsa, acciuffato tra l'altro in extremis, contro il fanalino di coda della Fortitudo Academy ha evidenziato tutte le difficoltà della Virtus Divino Amore di questo primo scorcio di 2017. «Avevamo fuori Cuozzo e Fazio, uno per infortunio e l'altro per squalifica, e poi ho scelto di mandare in tribuna Arduini e Violante, ben sapendo a quali rischi sarei andato incontro. Ma ora le scelte premieranno solo chi dà il 100%». La Virtus Divino Amore, comunque, è ancora al sesto posto in classifica ed è in grado di poter essere protagonista nel girone G di Prima categoria. Nel prossimo turno c'è in programma la sfida sul campo del Time Sport Garbatella, compagine in lotta per la salvezza e dunque avversario scomodo da affrontare. «Sono convinto che questa squadra abbia potenzialità notevolissime e lo dico dopo aver visto le varie avversarie di questo girone, ma serve entrare in campo con il giusto spirito di gruppo. Voglio concludere ringraziando la società perché mi ha sempre dimostrato vicinanza e fiducia sin dall'inizio della stagione e tutti i miei collaboratori che come me ci mettono tanta passione, speriamo di poter dare al club le soddisfazioni che merita» termina Magrelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

V. Divino Amore calcio, Magrelli: "O remiamo tutti dalla stessa parte o sprofondiamo"

RomaToday è in caricamento