menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una Roma decimata pareggia a Reggio Calabria e ufficializza l’arrivo di Motta

La squadra giallorossa, passata in svantaggio dopo il rigore trasformato da Corradi, ribalta la situazione con una doppietta di Pizarro ma viene raggiunta nel finale da Cozza

La Roma esce dal ‘Granillo’ con un punto e dopo il 2-2 conquistato in casa della Reggina mantiene il quinto posto in classifica in attesa del recupero di Bologna-Fiorentina. Una partita sicuramente importante perché se i viola vincessero scavalcherebbero i giallorossi al quinto posto. Contro la Reggina Spalletti deve rinunciare agli infortunati Totti, Baptista e Cassetti schierando dal primo minuto l’inedita coppia offensiva Menez-Okaka vista l’indisponibilità all’ultimo di Mirko Vucinic, bloccato dalla febbre.

Per la cronaca gli amaranto passano in vantaggio al 43’ del primo tempo con un rigore procuratosi e trasformato da Bernardo Corradi. Immediata però la reazione giallorossa con Pizarro che trova dopo appena tre minuti il pareggio con un bel destro da fuori area. Si va al riposo e nella ripresa la Roma trova il vantaggio al 12’: Pizarro si fa parare il penalty da Campagnolo ma é il più lesto nel lanciarsi sulla sfera e insaccare la rete del 2-1. Sembra fatta perché la Roma va anche vicina in più occasioni alla terza rete ma il cambio deciso da Spalletti che inserisce l’incerto Loria al posto di Taddei rovina i piani: il difensore ex Siena, sicuramente poco sereno dopo tutte le critiche ricevute in questi pochi mesi di permanenza giallorossa, rinvia male al centro dell’area favorendo l’inserimento di Cozza che batte Doni per il definitivo 2-2.

Spalletti, tecnico della Roma, analizza così il match a fine gara: “Quello che mi interessa è il lavoro della mia squadra e oggi ha fatto una buona prestazione indipendentemente da quello che dicono gli altri. Pizarro ha fatto una grande partita, ha fatto un gran gol nonostante le condizioni del campo non agevolavano le sue qualità. Menex ha avvertito questo dolore al quadricipite voleva rientrare in campo ma non riusciva a fare quegli scatti 60-70 metri che lo caratterizzano. Il campo era questo e si fa fatica quando si cerca la vittoria in certe condizioni, si perde quella tecnica per finalizzare. Dico bravi ai miei ragazzi.

 La squadra è stata molto bene in campo ha tentato di usare le qualità complessive dei giocatori. Non siamo riusciti a chiudere la partita, abbiamo sofferto e questo ci ha un po’ penalizzato. Okaka? La prestazione di Stefano è stata ottima sotto tutti i punti di vista. Totti? Quasi sicuramente rientrerà domenica, ha questo mal di schiena ma in questi giorni dovrebbe recuperare”.

In serata la Roma ha reso noto sul proprio sito ufficiale di aver raggiunto l’accordo con l’Udinese Calcio per l’acquisizione a titolo temporaneo del calciatore Marco Motta, valutato 7 milioni di euro nel caso in cui la dirigenza giallorossa decidesse di acquistare interamente il cartellino del difensore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento