menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Ansa

Foto Ansa

Tyson al Colosseo, Cantatore lancia la sfida: "La data già c'è, aspetto una risposta"

L’ex campione europeo ha intenzione di salire sul ring contro l’icona dei pesi massimi. Cantatore: “Già ne stiamo parlando”

Mike Tyson al Colosseo. Non è il titolo di un film e neppure una notizia di gossip. Ad associare il nome di Iron Mike al monumento simbolo della Capitale ha infatti provveduto Vincenzo Cantatore.

L'annuncio di Cantatore

L’ex campione europeo ha deciso di far partire il 2021 con una notizia destinata a rimpire le pagine dei giornali. L’intenzione del pugile barese, romano d’adozione, è infatti quella di tornare sul ring per sfidare un mito della boxe. “Ho smesso più di tredici anni fa ed ho sempre rifiutato le offerte che mi sono arrivate perchè, quando si prende una decisoine del genere, è per sempre.  A meno che non si abbia la possibilità di combattere contro Mike Tyson” ha spiegato Vincenzo Cantatore, raggiunto telefonicamente da Romatoday.

Tysone come Maradona

“Tyson per il pugilato è l’equivalente di Maradona per il calcio. Credo che non esista calciatore che non abbia sognato di giocare con lui. Ed allo stesso modo combattere con Tyson rappresenta un sogno che ora potrebbe anche realizzarsi. Tra l'altro una quindicina di anni fa ci siamo andati anche vicino - ha spiegato Cantatore, oggi cinquantenne - Allora non c'erano le condizioni”. D'altra parte la  carriera del nostro pugile.

Il ranking di Cantatore

A livello professionistico rappresenta uno dei migliori boxer italiani dell’ultimo quarto di secolo. Campione italiano, ha ottenuto la possibilità di combattere anche per il titolo mondiale d’una prestigiosa cintura com’è la WBC e per la WBO.  Ma è stato anche campione international WBC e, soprattutto, per ben due volte è stato incoronato campione europeo.

Il ritorno sul ring di Iron Mike

Ma è davvero possibile organizzare un incontro con Iron Mike? Il fenomeno di Catskill, scoperto e pugilisticamente formato dal compianto Joe D’amato (allenò anche Floyd Patterson) ha ripreso a combattere alla veneranda età di 54 anni. Lo scorso 29 novembre è salito sul ring per un match di esibizione contro un altro mostro sacro: Roy Jones Jr. Già medaglia d’argento a Seul (per un furto che ancora grida vendetta) Roy Jones Jr è stato campione in quattro categorie di peso. Compreso i massimi. 

L'incontro al Colosseo

“Anch’io ho cominciato come peso massimo” ha ricordato Cantatore, che la maggior parte della carriera ha combattuto come cruiser, “ed ora credo di pesare solo due o tre chili meno di Tyson. Ma ancora non ho iniziato la preparazione perchè siamo in attesa di una risposta”. La data già c’è. “Gli abbiamo proposto il 17 giugno, davanti al Colosseo. Un luogo a cui sono affezionato perchè è nato per ospitare i gladiatori. E noi pugili siamo i gladiatori del XXI secolo”.

Tra sport e spettacolo

Si farà quindi un match di esibizione? “Sarà una via di mezzo tra l’esibizione e l’incontro, perchè poi tra pesi massimi i colpi partono sempre e si sentono. Spero in settimana di avere la risposta e di poter incominciare, di conseguenza, il ritiro”. Si attende il via libera da Las Vegas. Per Iron Mike sarebbe un ritorno in Europa (ha già combattuto a Glasgow, Manchester e Copenaghen) dopo vent’anni. La sfida è stata lanciata.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento