menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallotta rivela: "La trattativa Soros-Roma saltò all'ultimo momento"

Il presidente: "Garcia rinnova ma non ha fretta e noi siamo pronti a sederci con lui in qualsiasi momento"

A distanza di anni dall'interesse mostrato dal magnate George Soros nei confronti del capitale della Roma, è l'attuale presidente giallorosso James Pallotta a svelare i motivi che portarono al nulla di fatto: "La trattativa si è interrotta il giorno prima di firmare l'accordo perchè hanno cercato di cambiare le condizioni all'ultimo momento". 

"Soros si era interessato alla Roma circa 7 anni fa, lo so perchè in quel periodo un mio amico lavorava con lui - le parole del numero uno giallorosso intervistato da Sky Sport24 - La trattativa si è interrotta il giorno prima di firmare l'accordo. Chi era con Soros mi ha detto che stavano per firmare, ma alcuni avvocati che lavoravano alla trattativa hanno cercato di cambiare le condizioni all'ultimo momento, così il gruppo di Soros ha fatto saltare tutto rinunciando all'affare".


Rivelazioni clamorose del presidente della Roma che si esprime anche sul prolungamento di contratto dell'allenatore francese Rudi Garcia, in scadenza nel 2015: "Ne abbiamo parlato, ma Rudi non ha fretta e noi siamo pronti a sederci con lui in qualsiasi momento. Lui si trova bene qui a Roma e anche grazie al nuovo stadio non vedo motivi per i quali lui non debba restare al lungo". 

"Noi vogliamo che lui resti molto a lungo a Roma - ha quindi aggiunto Pallotta - Durante la stagione in tanti hanno parlato di questo contratto mentre lui pensa solo ad allenare, a vincere e a portarci in Champions League. Non pensa più di tanto a questo nuovo contratto. E poi i 90 euro che gli ho dato l'altra sera (in zona mista dopo la vittoria in extremis ul Torino, ndr) penso possano bastare per coprire un paio di mesi, magari un pranzo o una cena" ha concluso scherzando.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento