menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La foto ufficiale della As Roma

La foto ufficiale della As Roma

Totti è ancora Re di Roma: con Pallotta firma il rinnovo di contratto

Il capitano della Roma, accompagnato dal fratello Riccardo, ha abbracciato Pallotta prima di salire allo studio Tonucci. Dopo qualche minuto erano rientrati allo studio anche Baldissoni, Zecca e Ginsberg

Francesco Totti ha rinnovato il contratto con la Roma. Ora è ufficiale. Dopo mesi di attesa è giunto il momento tanto atteso dai tifosi giallorossi. Il capitano ha raggiunto il presidente James Pallotta firmando il contratto. Il Capitano, che il 27 settembre compirà 40 anni, ha firmato il contratto che lo legherà al club per la venticinquesima stagione della sua carriera.

"Ho fortemente desiderato questo contratto, che rappresenta la realizzazione del mio sogno. - ha dichiarato Totti a Roma TV - Ho sempre sperato di attraversare e di chiudere la mia carriera con una sola maglia addosso, quella della Roma. Dopo aver parlato con il Presidente sono ancora più convinto che restando uniti potremo centrare grandi obiettivi".

Nonostante i tentativi di depistaggio attuati questa mattina da Pallotta, c'è stato presso lo studio Tonucci l'incontro risolutivo. Totti è arrivato accompagnato dal fratello Riccardo. Presenti anche Baldissoni, Zecca e il fotografo ufficiale della Roma, Luciano Rossi. Presente anche il commercialista di Totti Adolfo Leonardi

"È una bella coincidenza che, nel giorno dell'anniversario della fondazione dell'AS Roma, Totti abbia firmato il suo nuovo contratto da calciatore - ha commentato Pallotta - Nessuno ha giocato più partite o segnato più gol di Totti in questo club e noi siamo onorati che possa continuare a giocare per un’altra stagione. Si è guadagnato questo rinnovo e ora vogliamo che questa sua ultima stagione sul campo coincida con l’inizio di una nuova epoca di successi per l’AS Roma".

Una telenovela lunga, forse anche troppo. Al capitano andranno circa 1,2 milioni di euro nell'ultima stagione a Trigoria. Un contratto che prevede anche alcuni bonus, legati alle presenze e ai gol segnati. Superato anche lo scoglio della durata del contratto da dirigente, resterà di 6 anni a 600mila euro a stagione. Totti dirigente avrà compiti ben definiti ma fino al 2017 sarà calciatore.

Una data storica insomma visto che, come ha sollineato anche Pallotta, ottantanove anni fa, il 7 giugno del 1927, con la fusione di Alba-Audace, Fortitudo-ProRoma e Foot Ball Club di Roma (meglio noto come Roman), veniva fondata l'Associazione Sportiva Roma. 

Nel frattempo Totti, oggi, aveva parlato anche di altro. "Roma - ha detto il numero 10 riferendosi al ballottaggio tra la 5 Stelle Virginia Raggi, che si è dichiarata contraria alle Olimpiadi, e il democratico Roberto Giachetti, invece favorevole - deve tornare ad essere una capitale mondiale e solo lavorando tutti insieme con passione e determinazione per portare qui i Giochi del 2024 si può garantire una prospettiva di sviluppo concreto alla città e alle future generazioni. L'ho detto e lo ripeto, da romano e romanista io sarò sempre orgogliosamente a favore delle Olimpiadi a Roma".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento