rotate-mobile
Sport

Totti aspetta la chiamata di Mourinho per tornare alla Roma

Francesco Totti potrebbe tornare alla Roma. L'ex capitano giallorosso apre al ritorno in caso di una chiamata dei Friedkin e del nuovo allenatore Mourinho

Francesco Totti torna a parlare della Roma. L’ex capitano giallorosso durante l’intervallo della finale di Coppa Italia Atalanta-Juventus, vinta dai bianconeri per 2 a 1, è intervenuto ai microfoni della Rai.

Totti apre al ritorno alla Roma

Totti ha smentito le voci riguardo un suo rifiuto ai Friedkin ma anzi ha aperto alla possibilità di un suo ritorno a Trigoria. “È stato detto che avrei rifiutato una chiamata di Mourinho, ma sono menzogne” – ha detto Totti – “Se mi chiamassero, con il rispetto che ho per lui e per i Friedkin, ci siederemmo a parlarne”.

Dopo il ritiro da calciatore Totti è stato dirigente della Roma fino al 2019 quando lasciò la società capitolina per divergenze con l’allora presidente James Pallotta e Franco Baldini. L’ex numero 10 però già allora dichiarò: "Questo è un arrivederci, non è un addio. Nel momento in cui un'altra proprietà punterà forte su di me, io sarò sempre pronto". Da quella conferenza di addio, Francesco Totti non ha più messo piede a Trigoria e alla Roma sono cambiate tante cose, fra queste proprio la proprietà. Con i Friedkin al comando e l’arrivo di Mourinho, alla ricerca di un braccio destro che conosca l’ambiente giallorosso, la lunga storia d’amore fra Totti e la Roma potrebbe arricchirsi di nuove pagine. 

Attimi di tensione allo stadio

Francesco Totti (ambasciatore della finale di Coppa Italia) e suo figlio Cristian arrivati al Mapei Stadium per la finale Atalanta-Juventus sarebbero rimasti coinvolti in alcuni tafferugli fra tifosi e forze dell’ordine. I due poi sarebbero stati riconosciuti da dei tifosi juventini e attaccati verbalmente. Ma è lo stesso Totti ha smentire tutto attraverso i suoi canali social. Queste le parole dell’ex numero dieci giallorosso: "Ritornare allo stadio a vedere la partita di pallone con il proprio tifo è stato emozionante. Io e Cristian non siamo stati insultati dai tifosi juventini, anzi ci hanno osannato. Viva lo sport".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Totti aspetta la chiamata di Mourinho per tornare alla Roma

RomaToday è in caricamento