Sport

Totti dal like (fantasma) sulla cessione di Florenzi alle frecciate alla Roma

L'ex capitano chiarisce: "Ho profonda stima per Alessandro". A Dazn parla del suo futuro

Dopo il ko contro il Torino a tenere banco in casa Roma non è tanto la prestazione della squadra di Fonseca quanto invece un 'giallo' social che ruota attorno a Francesco Totti. Sotto all'ultimo post della Roma su Instagram, infatti, tra i tanti commenti dei tifosi ce ne è anche uno contro chi ha ereditato la fascia proprio da Totti: "Vendete Florenzi". E tra i primi a mettere "mi piace" c'è proprio l'account ufficiale di Totti.

Un "like" che scompare dopo un po', quando però la polemica si è già diffusa su internet e nell'etere romano tra chi è a favore dell'ex capitano e chi invece difende quello attuale.

Alla fine, dalle Maldive dove si trova in vacanza con la famiglia, è Totti a cercare di mettere la parola fine (?) alla questione, sempre via social. "Vorrei precisare che non ho mai messo 'like' a quel commento di cattivo gusto su Florenzi - scrive Totti -. Ho profonda stima di lui, come amico e giocatore, in particolare i tifosi della Roma dovrebbero saperlo. Ciò che sto leggendo su articoli e sui social mi rattrista".

Ma l'ex numero 10 della Roma ha fatto parlare anche per altro, merito di una intervista rilasciata a Dazn. "Se oggi avesse 25 anni Totti non sarebbe alla Roma perché già l'avrebbe comprato qualcuno. Il calcio è cambiato, si farebbe fatica a rimanere così a lungo nella stessa squadra". 

C'è spazio però anche per il futuro. Totti infatti sembra avere le idee chiare su cosa fare: "Non mi vedo come procuratore, è ormai una parola del passato. Farei lo scouting dei giovani. Perlustro, vedo se riesco a trovare qualche giovane promettente". Non a caso si parla che potrebbe fare il procuratore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Totti dal like (fantasma) sulla cessione di Florenzi alle frecciate alla Roma

RomaToday è in caricamento