rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Sport

Roma verso la fine di un'era: il futuro di Totti, De Rossi e Spalletti è in bilico

Totti, De Rossi e Spalletti saranno liberi il 30 giugno, il Napoli ha dimezzato lo svantaggio, se i giallorossi venissero scavalcati al secondo posto ci sarebbe il serio rischio di un ridimensionamento

La Roma è davanti ad un bivio. Dopo il pareggio contro l'Atalanta ai giallorossi serve un'impresa per superare la Juventus e vincere lo Scudetto, ultimo appiglio di una stagione che ha regalato solo dispiaceri. La Champions fallita ad agosto con il preliminare contro il Porto, l'Europa League persa agli ottavi contro il Lione e la Coppa Italia con l'eliminazione in semifinale contro la Lazio.

Tappe di una stagione che potrebbe essere l'ultima, in carriera, per Francesco Totti. Il Capitano deciderà a breve. Una piccola parte di lui vorrebbe ancora continuare, ma la strada sembra tracciata: dirigente. Ma con quale ruolo? La certezza è che a Totti dispiace giocare solo gli ultimi minuti.

Poi c'è il capitolo Daniele De Rossi. Il centrocampista di Ostia sta disputando una grande, anche lui ha il contratto in scadenza, annata ma la proposta di rinnovo annuale della società non l'ha soddisfatto, visto che vorrebbe almeno due stagione. Tanti club, europei e non solo, sono alla finestra nonostante De Rossi sia prossimo ai 34 anni.

Luciano Spalletti, invece, è sempre più lontano da Trigoria. Il neo direttore sportivo Monchi nel prossimo mese sarà a Roma, lì se ne saprà di più ma ora c'è da blindare, almeno, il secondo posto per allontanare lo spauracchio dei playoff della Champions League, strizzando sempre l'occhio al sogno Scudetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma verso la fine di un'era: il futuro di Totti, De Rossi e Spalletti è in bilico

RomaToday è in caricamento