Sabato, 24 Luglio 2021
Sport

Torre Angela calcio, il dg Ciani tira le somme della stagione che sta per concludersi

Un'altra buona stagione per un club in evidente e costante crescita

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Roma - Un'altra buona stagione per un club in evidente e costante crescita. Il Torre Angela sta per archiviare l'annata agonistica 2016-17 anche se sono numerosi i tornei (pure interni) che le varie selezioni del club stanno affrontando. «E' stato un anno positivo - esordisce il direttore generale Fabrizio Ciani - Per ciò che concerne la Prima categoria, siamo soddisfatti dell'operato di mister Ottobrini che rimarrà anche per l'anno prossimo e con cui concordo sul fatto che bisognerà "alzare l'asticella" e partire per essere protagonisti. Un grazie va anche a mister Sacconi che ha guidato il gruppo nella parte iniziale e che poi, con grande disponibilità, ha preso due gruppi giovanili dell'agonistica nella parte finale dell'annata. Buono è stato anche il lavoro di Formisano e Calvanese con le due Juniores provinciale e Primavera: hanno avuto la capacità e il merito di arrivare fino in fondo con i gruppi praticamente intatti. Gli Allievi 2000, purtroppo, sono stati la nota dolente: un'annata profondamente deludente anche per colpa di uno staff tecnico che ha interrotto il proprio lavoro in mezzo alla stagione, creando danni evidenti al gruppo. I ragazzi rimasti, comunque, faranno parte della nuova Juniores. Gli Allievi 2001 hanno ottenuto il terzo posto con il miglior attacco del girone: numeri importanti ai quali, però, si sono accompagnati alcuni problemi di gestione mentale del gruppo che deve migliorare su quell'aspetto. I Giovanissimi 2002 hanno fatto un ottimo campionato, chiudendo secondi: siamo molto fiduciosi per un eventuale ripescaggio tra i regionali e sarebbe la prima volta per il Torre Angela da quando siamo nel nuovo centro di via Amico Aspertini. Buone notizie, infine, anche dai Giovanissimi 2003 che sono cresciuti tantissimo rispetto all'inizio del campionato sfoderando buone prestazioni e per tutta la Scuola calcio che ha messo in mostra gruppi interessanti, tra cui gli Esordienti 2004 che dovranno affrontare l'agonistica nella prossima stagione e che stanno già ottenendo buoni risultati nel campionato federale con l'arbitro organizzato dal Comitato». In chiusura Ciani ricorda i tornei interni e altri appuntamenti. «Abbiamo organizzato un torneo per la Prima categoria, uno per la Juniores e uno per entrambi i gruppi Giovanissimi, mentre stiamo cercando di capire se sarà possibile farne uno con gli Allievi 2001. E' già in corso, invece, il torneo della Scuola calcio che si chiuderà con le ultime finali il prossimo 8 giugno e tra l'altro per il settore di base abbiamo dato come sempre l'opportunità a 15 bambini di portare avanti una prova gratuita a partire dal mese di aprile, poi per i nostri piccoli atleti ci sarà la consueta festa di chiusura a metà giugno. Dal 30 maggio e in ogni martedì per quattro settimane, infine, faremo dei raduni in particolare per i nati nel 2001, 2002 e 2003 e in generale per tutti coloro che vorranno venire a conoscerci».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre Angela calcio, il dg Ciani tira le somme della stagione che sta per concludersi

RomaToday è in caricamento