rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Sport

Roma, Garcia mette le ali: Garvinho per battere il Toro e Salah in Champions

La partita in casa dei granata rappresenta per Garcia l'occasione per dimostrare di aver ripreso in mano la squadra dopo il pari di Bologna, l'umiliazione di Barcellona e il ko interno con l'Atalanta

La Roma vuole scacciare la crisi e si affida all'uomo giusto al momento giusto. Gervinho torna abile e arruolabile proprio nella settimana più delicata per Rudi Garcia da quando siede sulla panchina della Roma. L'infortunio patito in nazionale è ormai alle spalle e l'attaccante ivoriano, tornato ad allenarsi in gruppo, sabato pomeriggio sarà l'arma in più nella trasferta di Torino. 

In tutte e tre le occasioni, forse non a caso, era assente proprio Gervinho, determinante finora in stagione con gol e assist. L'ivoriano, assieme a Dzeko e Iago Falque, avrà quindi il compito di rivitalizzare il gioco d'attacco della squadra, apparso in netto calo anche per la contemporanea mancanza dell'altra freccia offensiva, ovvero Salah. 

Anche l'egiziano è però sulla via del recupero dall'infortunio alla caviglia e tornerà a disposizione di Garcia giusto in tempo per la decisiva sfida di Champions League col Bate Borisov che vedrà sugli spalti dell'Olimpico il presidente Pallotta. 

Nel frattempo oggi la Roma comincerà il suo di ritiro, restando a dormire a Trigoria dopo l'allenamento. La partenza per Torino è invece fissata per venerdì pomeriggio, dopo la rifinitura in cui Garcia deciderà le ultime scelte di formazione.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, Garcia mette le ali: Garvinho per battere il Toro e Salah in Champions

RomaToday è in caricamento