Todis Lido di Ostia Futsal (serie B): Viglietta non cerca alibi

"Pari a Fondi? La Coppa non c’entra"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Roma - Leggera frenata per il Todis Lido di Ostia Futsal che "riconsegna" subito alla Brillante Torrino i due punti guadagnati nel precedente turno di campionato. La squadra di mister Roberto Matranga, infatti, non è andata oltre l'1-1 esterno con la Virtus Fondi, squadra in lotta per la salvezza. «Non abbiamo fatto un bel primo tempo, nonostante il vantaggio realizzato da Bacoli che ha deviato un tiro di Gioia - dice il laterale classe 1996 William Viglietta - La Virtus Fondi si è dimostrata una squadra ostica e spigolosa e ha pareggiato i conti prima dell'intervallo. Nella ripresa siamo rientrati in campo con un altro spirito e abbiamo provato a vincere la partita: ci si è messa anche un po' di sfortuna come nell'occasione del doppio palo di Gioia». Magari sulla prestazione poco brillante del Todis Lido di Ostia Futsal può aver inciso l'impegno infrasettimanale di Coppa grazie al quale la squadra di Matranga ha guadagnato gli ottavi di finale. «Non credo proprio, non cerchiamo alibi. Semplicemente non abbiamo giocato come sappiamo sin dall'inizio, ora guardiamo avanti» spiega Viglietta. Il campionato di serie B è ancora lungo anche se ormai la lotta per il primo posto sembra ristretta ai soli lidensi e alla stessa Brillante Torrino. «Sinceramente per noi cambia poco o nulla, non guardiamo alle altre, ma pensiamo solo a noi stessi - dice Viglietta - Se riusciamo a vincere le nostre partite non dobbiamo fare affidamento sui passi falsi delle altre». La prossima sarà contro l'altra squadra di Fondi, il Gymnastic. «All'andata sembrarono una delle squadre più forti del campionato e si sono anche rinforzati a stagione in corso - rimarca Viglietta - Sicuramente saranno arrabbiati per la sconfitta che hanno rimediato sabato e per quella dell'andata, sappiamo che ci sarà da sudare. Se una nostra vittoria li "eliminerebbe" dalla corsa al vertice? Ripeto, non pensiamo agli altri, ma solo a fare il meglio». Il giovane laterale, che nella passata stagione militò nel settore giovanile della Carlisport Cogianco venendo talvolta aggregato alla prima squadra, è soddisfatto della sua prima stagione tra i "grandi". «Mi sono messo in gioco e sto cercando di dare il massimo - conclude Viglietta - Sono soddisfatto dell'esperienza che sto facendo».

Torna su
RomaToday è in caricamento