Todis Lido di Ostia Futsal, Ceccarelli: "Col Meta una sconfitta a testa alta"

"Play off? Si può"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Roma – Serviva un’impresa per fermare la marcia del Meta sul suo campo. Il Todis Lido di Ostia Futsal non ci è riuscito, ma è stato comunque autore di una buona partita in terra siciliana come conferma anche il fisioterapista Paolo Ceccarelli, come sempre al seguito della squadra. «La gara è stata aperta fino a una manciata di minuti dalla fine quando abbiamo tentato la mossa del portiere di movimento e i padroni di casa hanno segnato le loro ultime due reti, allungando fino al 5-1 (poi diventato 5-2 col sigillo di Fred, ndr). In precedenza, nonostante un campo molto grande come dimensioni, la squadra aveva tenuto bene testa ad un avversario molto forte dimostrando una buona tenuta fisica e tecnica. Nel primo tempo il Meta è andato sul 2-0, poi nel corso della ripresa c’è stata prima la rete del 3-0 e poi quella immediata di Barra per il 3-1. Successivamente il match è rimasto aperto fino ai minuti conclusivi nonostante non potessimo contare su due giocatori importanti come Gattarelli e Bacoli, out rispettivamente per problemi ad una spalla e ad una caviglia». Una battuta d’arresto che ci può stare, considerata la forza dell’avversario, ma il Todis Lido di Ostia Futsal rimane convinto di poter centrare un obiettivo prestigioso. «Credo che la squadra sia cresciuta notevolmente rispetto all’inizio della stagione e abbia i mezzi per poter entrare nei play off» dice Ceccarelli. Nel prossimo turno la squadra lidense ospiterà il Bisceglie, al momento penultimo della classe ma assolutamente in corsa per i play off visto che la graduatoria è molto corta. «Sarà la prima di due gare fondamentali che probabilmente ci daranno risposte di grande importanza» rimarca Ceccarelli, da due anni al seguito della squadra. «Ma con il mio studio di fisioterapia collaboro da tanto tempo con questo club, c’è un ottimo rapporto tra noi. Due anni fa la società mi propose un coinvolgimento maggiore, anche di campo, e io accettai molto volentieri». Tutto sommato il Todis Lido di Ostia Futsal non lo ha fatto “faticare troppo”. «C’è stato un numero di infortuni assolutamente nella media e spesso di carattere traumatico, d’altronde la squadra è preparata molto bene dal punto di vista fisico» conclude Ceccarelli.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento