rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Sport

Lazio, i tifosi attaccano i giocatori: "Attenti a dove andate"

Uno striscione duro è apparso ad Empoli. Il ds della Lazio però minimizza: "So da dove nasce". E poi protesta: "Entrambi i gol erano regolari"

La Lazio non ci sta. La sconfitta in casa dell'Empoli proprio non va giù ai biancocelesti. Dopo quello visto in campo ad opera dell'arbitro Fabbri di Ravenna, scende in sala stampa per commentare la sconfitta di Empoli anche il direttore sportivo Lazio Igli Tare: "Abbiamo contestato i due gol perchè secondo noi erano regolari. Non è la prima volta che subiamo errori arbitrali. Si vede che l'entrata di Klose è regolare sul primo gol, ma è ancora più grave il secondo errore. Era una rete regolarissima. È l'ennesimo errore subito dalla Lazio. Penso che la sconfitta sia figlia solo degli errori arbitrali". 

Sulla stessa scia anche il tecnico della Lazio Stefano Pioli: "Credo che siano episodi talmente evidenti che non ci sia niente da dire, sono tre episodi che hanno cambiato il risultato. La squadra ha giocato, ha corso, ha lottato e non meritava di perdere. È un momento delicato, non veniamo premiati nemmeno quando lo meriteremmo. I risultati sono impietosi in questo momento, ma non le prestazioni delle ultime gare. Ho visto una Lazio volitiva, che ha lottato, ha provato a fare la partita. Poi è chiaro che i risultati determinano i giudizi. Se avessimo pareggiato i giudizi sarebbero stati diversi, la classifica purtroppo è impietosa".

>>> EMPOLI-LAZIO: PAGELLE <<<

Secondo Tare "la reazione c'è stata", ma i tifosi biancocelesti al Castellani l'hanno pensate diversamente. "Attenti a dove andate... so finite le serate... m***e!", è lo striscione duro appartso nel settore ospiti. 

"So da dove nasce questo striscione - risponde Tare -: da una dichiarazione di un ex giocatore della Lazio (Cesar ndr): è il proprietario di un ristorante frequentato dai nostri giocatori, ma non mi va di commentare". 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio, i tifosi attaccano i giocatori: "Attenti a dove andate"

RomaToday è in caricamento