Sport

Terzo ko consecutivo per la Lottomatica: la Benetton Treviso soprende Gentile

Nel recupero della 25.a giornata Roma si fa annientare con un largo 79-62 che la lascia al terzo posto in coabitazione con altre tre squadre

La magia di Gentile sembra ormai svanita: dopo un inizio davvero promettente tra vittorie e gioco ritrovato la Lottomatica sembra essersi nuovamente persa. La difesa non regge, in avanti si segna poco e il tecnico capitolino non riesce a trovare la soluzione a questa preoccupante involuzione.

Roma esce da Treviso con le ossa rotte con parziali che la vedono in svantaggio fin dall’inizio (24-22; 45-32; 62-46) e la portano a chiudere la partita con un 79-62 che vuol dire aggancio al terzo posto da parte della Benetton. Unici a salvarsi per gli ospiti Gigli con 17 punti e Hutson con 16 che non riescono però ad evitare il pesante passivo.

Il tecnico Nando Gentile cerca di analizzare con freddezza la terza sconfitta consecutiva, come si legge su ‘La Gazzetta dello Sport’: “Guardando le statistiche c’è poco da fare. Non si può venire a Treviso sperando di vincere, quando si segnano soltanto 62 punti. Se non segni, contro una squadra come la Benetton è impossibile. Qui è riuscita a vincere solo Siena, sarebbe servita una prestazione di livello. Invece abbiamo avuto una serata storta al tiro, e questo ci può anche stare. Ma era un appuntamento per noi importante: avevamo lavorato bene in palestra in settimana e mi sembrava che ci fossimo avvicinati al meglio a questa sfida. Invece noi stavolta abbiamo tirato con percentuali davvero ridicole. Abbiamo subito di tutto già nel primo quarto, gli abbiamo concesso canestri facilissimi. Sono arrabbiato, facevano quello che volevano, non abbiamo speso neppure un fallo per fermarli. Poi abbiamo aggiustato un pò la difesa. Ma quando segni così poco puoi mettere in campo anche la migliore difesa del mondo: non ce la fai comunque. C’è da dire che abbiamo dei giocatori in fase di recupero come Becirovic; pagavamo l’assenza di Brezec e in avvio abbiamo patito l’infortunio di Gabini. Ma non voglio trovare giustificazioni”.

Roma resta dunque ferma al terzo posto a quota 30 punti insieme all’Armani Jeans Milano, alla Bancatercas Teramo e alla Benetton Treviso staccate di 4 punti da LaFortezza Virtus Bologna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzo ko consecutivo per la Lottomatica: la Benetton Treviso soprende Gentile

RomaToday è in caricamento