Ssd Roma VIII (calcio), Mancuso è il neo tecnico della Juniores provinciale

"Vogliamo fare bene"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Roma – La Roma VIII ha affidato la panchina della Juniores provinciale a Massimiliano Mancuso. L’ex tecnico dei Giovanissimi regionali B dell’Unicusano guiderà la prima squadra giovanile del club capitolino che l’anno scorso fu condotta da Daniele Polletta. «E’ la prima volta che mi affaccio in questa categoria – spiega Mancuso – La considero una tappa di passaggio per i ragazzi, ma metterò tutto il mio entusiasmo e il mio impegno per cercare di farli crescere. Nel gruppo ci saranno diversi ragazzi del 2001 e l’obiettivo, oltre a fare bene in campionato, è quello di preparare questi giovani ad un eventuale ingresso nel gruppo della prima squadra». A tal proposito, sarà davvero semplice la collaborazione con mister Fiaschetti, confermatissimo allenatore dei “grandi”. «Con Fabrizio c’è un’amicizia di vecchissima data e tra l’altro abbiamo giocato anche insieme – spiega Mancuso che un paio di stagioni fa ha guidato la Prima categoria del Torbellamonaca – Abbiamo uno stile di allenamento e un modo di stare in panchina e relazionarci coi gruppi molto simile, tra noi ci sarà un confronto continuo». Mancuso conosce bene l’ambiente della Roma VIII anche perché con l’Unicusano si è sempre allenato presso il centro sportivo del club capitolino. «La società trasmette buone sensazioni, d’altronde solo per i noti fatti la prima squadra non è approdata in Promozione. Vogliono crescere e stanno cercando di organizzarsi al meglio per fare un bel lavoro di campo». Mancuso presenta poi i collaboratori che lo seguiranno in questa avventura. «Gabriele Gramiccia mi affiancherà da dirigente: lui ha avuto un ruolo importante nella costruzione di questo organico. Poi ci sarà anche mio fratello Tony che curerà la preparazione atletica del gruppo e a loro si dovrebbe aggiungere al più presto anche un altro dirigente». La preparazione inizierà il 3 settembre, ma è presto per fare delle valutazioni sul gruppo. «Non conosco il livello del campionato anche se qualche informazione l’ho presa. A me piace sempre vincere, ma dovremo vedere quale sarà il livello di preparazione dei nostri ragazzi. La prima amichevole la faremo il 15 settembre contro la Juniores regionale dell’Atletico Torrenova e sarà già un test probante per capire le qualità del nostro gruppo» conclude Mancuso.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento