Ssd Roma VIII calcio, Fiaschetti: "La fiducia cresce"

"Coi giusti innesti possiamo giocarcela"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Roma – La sosta forzata ha frenato la rincorsa della Prima categoria della Roma VIII. Il gruppo di mister Fabrizio Fiaschetti, reduce dal successo sul campo del Casilina per 2-0, è pronto a riprendere il “filo del discorso” dal fondamentale match interno di domenica prossima contro la Semprevisa, al momento al comando assieme al Valle Martella. «Una squadra molto ben allenata da mister Giovarruscio e decisamente attrezzata – avverte Fiaschetti -. I numeri dicono che non hanno fatto molti gol, ma ne hanno subiti pochissimi e quindi ci aspettiamo un match simile a quello che abbiamo giocato qualche settimana fa contro lo Scalambra Serrone, preferiremmo affrontare un avversario che magari ci lascia spazi, ma contro noi difficilmente una squadra avversaria riesce a fare la partita. Sarà una sfida molto importante per capire che tipo di campionato possiamo fare quest’anno e i ragazzi lo sanno molto bene: se dovessimo vincere andremmo a due soli punti di distanza dal prossimo avversario, anche se la classifica è molto corta». Insomma anche se l’inizio è stato un po’ balbettante, Fiaschetti non ha affatto alzato bandiera bianca in termini di “sogni di vertice”. «Ora vedremo come completare l’organico con i giusti innesti, crediamo che la Roma VIII possa giocarsela per le prime posizioni» dice l’allenatore che poi prova a dare un giudizio sulla prima parte di stagione del club capitolino. «A mio modo di vedere questa squadra ha sempre fatto delle buone prestazioni, venendo penalizzata da alcune disattenzioni. Al di là della prima partita di campionato contro la Novauto, la Roma VIII avrebbe meritato di più in determinate occasioni per quanto fatto in campo: penso alla sfida interna col Bellegra, persa nonostante sei occasioni da rete create, o anche quella simile di Montelanico dove ci venne ingiustamente annullato un gol per fuorigioco. Non parliamo del match di Monteporzio dove eravamo in vantaggio di due reti e ci siamo fatti rimontare. Basterebbe avere quei 2-3 punti in più per leggere la classifica attuale in tutt’altra maniera, ma ora cercheremo di recuperare il terreno perso» conclude Fiaschetti.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento