Ssd Colonna, Camponeschi: "Bel colpo a Boville"

La Juniores Primavera del Colonna ha centrato la prima vittoria stagionale al terzo tentativo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Colonna (Rm) - La Juniores Primavera del Colonna ha centrato la prima vittoria stagionale al terzo tentativo. La squadra di mister Marco Camponeschi si è imposta per 2-1 sul campo della Bovillense al termine di una gara quasi sempre condotta e messa un po' in discussione solo in un concitato finale di partita. «Siamo andati in vantaggio nel primo tempo grazie alla rete di Cappellini, poi dopo dieci minuti della ripresa abbiamo raddoppiato con Santini. La squadra ha gestito bene l'incontro, poi purtroppo a dieci minuti dalla fine la Bovillense ha segnato il gol dell'1-2 e nel finale abbiamo rischiato qualcosina conquistando comunque tre punti importanti». Una prova di personalità su un campo difficile e al cospetto di una buona squadra, scavalcata in classifica proprio col successo nello scontro diretto. «Dopo aver affrontato e perso contro la fortissima Lodigiani, che assieme alla Pro Roma è a mio parere la squadra favorita per la vittoria del girone, abbiamo pareggiato nell'esordio casalingo contro il Neorizon Salario, subendo allo scadere il gol del 3-3. Anche per cancellare quella "beffa" era importante andarsi a prendere i tre punti sul campo della Bovillense e lo abbiamo fatto». Sulle prospettive della squadra, Camponeschi è abbastanza chiaro. «Tolte le due favorite che ho citato prima, credo che il livello delle altre avversarie non sia inaccessibile per noi. Comunque, si può dire che il nostro obiettivo è cercare di chiudere la stagione nella prima metà della classifica: il nostro è un gruppo che magari non ha grandissime qualità tecniche, ma sopperisce con un forte spirito di squadra». Nel prossimo turno la maggiore delle giovanili del Colonna affronterà in casa il Fonte Nuova che finora ha collezionato due soli punti. «Non dobbiamo fidarci della classifica, ma pensare a fare la nostra partita - dice Camponeschi -. Questa è una sfida molto delicata e importante per noi, un successo potrebbe significare tante cose quindi serve massima concentrazione». La Juniores può contare poi su un allenatore con un grande entusiasmo. «Sono alla mia prima esperienza da inizio stagione - rivela Camponeschi -, ho tanta passione per questo sport e per questo ruolo e cerco di trasmettere tutta la mia carica ai ragazzi».

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento