Mercoledì, 12 Maggio 2021
Sport

Lazio, caso tamponi: aumenta la squalifica per Lotito. Club multato per 200.000 euro

Respinto il reclamo proposto dalla Lazio, da Claudio Lotito, Ivo Pulcini e Fabio Rodia

La Corte Federale d'Appello, riunita oggi a Roma per esaminare il "caso" tamponi legato alla Lazio, ha accolto in parte il reclamo proposto dalla Procura Federale e, per l'effetto, ridetermina in 12 mesi la sanzione dell'inibizione al presidente della Lazio Claudio Lotito ed in 200.000 euro, l'ammenda a carico della società, conferma nel resto.

Respinto invece il reclamo proposto dalla Lazio, da Claudio Lotito, Ivo Pulcini e Fabio Rodia. Un mese a Lotito fu inflitta una inibizione di sette mesi. La Lazio si era difesa dicendo che si trattava di una questione "relativa all'interpretazione delle norme che riguardano la disciplina che governa la materia del COVID-19, sia sotto il profilo dell'onere di comunicazione all'autorità sanitaria sia sotto il profilo dell’interpretazione applicativa di alcuni parametri dei protocolli sanitari".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio, caso tamponi: aumenta la squalifica per Lotito. Club multato per 200.000 euro

RomaToday è in caricamento