Lazio: Inzaghi è a rischio, il rapporto con Lotito è ai minimi termini. Pronto il sostituto

La dirigenza ci sta pensando, l'ottavo posto in campionato è deludente, la Lazio è fuori dalla corsa Champions

La Lazio e Simone Inzaghi potrebbero presto dirsi addio. Tutto il futuro dipende dalla Coppa Italia. Se la Lazio dovesse vincere contro l'Atalanta, il primo a sorridere sarebbe di certo l'allenatore biancoceleste che, al momento, rischia l'esonero. L'ottavo e deludente posto in campionato ha mandato il presidente Claudio Lotito su tutte le furie.

Il loro rapporto, già incrinato da tempo, è ai minimi storici. La Coppa Italia, insomma, è l'ultimo e unico baluardo rimasto ad Inzaghi. Lotito e il ds Igli Tare si stanno già guardando intorno e starebbero pensando ad un grande ex della Lazio: Sinisa Mihajlovic che tanto bene sta facendo in questa sua nuova avventura al Bologna. Il futuro sulla panchina laziale dipende tutto dalla Coppa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento