Sport

Siena-Roma 1-3 | Cinismo giallorosso con l'ex Destro e il redivivo Perrotta

Brutto il primo tempo della squadra di Zeman che va sotto dopo il gol di Neto. Nella ripresa Destro (doppietta) e Perrotta regalano la vittoria

Nel match della 15^ giornata di Serie A, tra Siena e Roma finisce 3 a 1 per i giallorossi. Nel primo tempo uno a zero per il Siena decide Neto con colpo di testa da calcio d'angolo. Per la Roma due occasioni: una per Castan e una per Totti su punizione con parata strepitosa di Pegolo. Nella ripresa pareggia l'ex Mattia Destro pronto a firmare l'uno a uno. Nel finale Simone Perrotta regala la vittoria insperata sugellata poi dalla doppietta di Destro. 

IL MATCH - Non ce la fa Osvaldo, Zeman complete il tridente offensivo avanzando Florenzi e inserendo Pjanic sulla linea mediana. Il campo sicuramente non avvantaggia la manovra palla a terra. Le condizioni del Franchi sono a dir poco difficoltose. Al 14' cross di Totti dalla sinistra, deviazione che avvantaggia Castan, il difensore davanti alla porta non riesce ad indirizzare in porta. Poco dopo Piris travolgente sulla destra riesce a mettere in mezzo per Totti che arriva a rimorchio, gli sporta il pallone Bolzoni che non permette al capitano della Roma di calciare. Roma che è molto sbilanciata sui calci d'angolo, il Siena per adesso non è riuscito ad approfittarne. 
 
La Roma dietro balla e il Siena passa. Al 26', da calcio d'angolo, Neto sovrasta Piris e Marquinhos e supera Goicochea con uno splendido colpo di testa. Vantaggio bianconero. Al 28' traballa la Roma. Cross dalla sinistra di Rubin che pesca Rosina a centro area, il colpo di testa finisce direttamente fuori. Al 35' paratissima di Pegolo sulla botta potente di Totti dalla punizione. Partita molto spezzettata dai falli. Finisce qui il primo tempo.
 
Nella ripresa la Roma ci prova come può ma le idee non sono chiare per la squadra di Zeman. Al 15' Cosmi mette dentro Reginaldo per uno stanchissimo Rosina. La Roma con orgoglio però trova il pari al 18' con cross di Florenzi dalla sinistra e Destro si fa trovare prontissimo a centro area e di testa per superare Pegolo. Al 25' cross di Sestu per Calaiò, l'arciere bianconero non riesce a colpire di testa sprecando un ottima occasione. Al 28' bellissima apertura di Totti per Balzaretti, il terzino mette dentro l'area di prima dove arriva Pjanic che va al tiro, palla deviata che esce di pochissimo. 
 
Al 41' Rubin sbaglia lo stop su passaggio di Bradley, il neo entrato Perrotta raccoglie il pallone e con un destro chirurgico mette alle spalle di Pegolo. Gol vittoria e premio per l'esperto centrocampista. Nel finale c'è tempo anche per la doppietta di Mattia Destro. Vittoria sofferta ma importante per la Roma che non si ferma più. 
 
Autore di una importante doppietta contro il Siena, Mattia Destro a SkySport ha parlato a fine gara: "Era una partita fondamentale, dovevamo vincere e fare una grande partita. Non bene nel primo tempo ma nel secondo abbiamo rimediato. Il rapporto con Osvaldo? Le critiche le fate voi (i giornalisti, ndr) noi abbiamo un bel rapporto. Perrotta? E' un campione del mondo e già questo dice tutto. E' fondamentale per noi".
 

LE PAGELLE DEL MATCH

 
TABELLINO
Siena (3-4-2-1): Pegolo; Neto, Contini, Felipe; Sestu, Vergassola, Bolzoni, Rubin; Valiani (31' st D'Agostino), Rosina (13' st Reginaldo); Calaiò (39' st Larrondo). A disposizione: Farelli, Marini, Del Grosso, Coppola, Verre, Rodriguez, Paci, Zè Eduardo, Mannini. Allenatore: Cosmi
Roma (4-3-3): Goicoechea; Piris, Marquinhos, Castan, Balzaretti; Florenzi, Tachtsidis (34' st Perrotta), Bradley; Pjanic, Destro, Totti. A disposizione: Lobont, Svedkauskas, Burdisso, Romagnoli, Dodò, Lopez, Osvaldo. Allenatore: Zeman
Arbitro: Mazzoleni
Marcatori: 24' Neto (S), 18', 47 st Destro, 42' st Perrotta (R)
Ammoniti: Tachtsidis, Destro (R)
 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siena-Roma 1-3 | Cinismo giallorosso con l'ex Destro e il redivivo Perrotta

RomaToday è in caricamento