Sport

Frascati scherma, londra 2012: Aspromonte si ferma ai quarti al cospetto del cinese Lei

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Si è infranto ai quarti di finale il sogno di una medaglia olimpica per Valerio Aspromonte. Il 25enne fiorettista del Frascati Scherma e delle Fiamme Gialle, numero due del ranking mondiale e vice-campione iridato in carica, ha ceduto per 15-8 al cospetto del cinese Sheng Lei, numero nove della classifica intercontinentale e successivamente giustiziere anche dell'altro azzurro Baldini. Un peccato per l'atleta nato a Roma, ma da anni residente a Grottaferrata, che ambiva ad un posto in semifinale per cercare una medaglia olimpica.

Il biondo fiorettista allenato da Salvatore Di Naro ha iniziato bene l'assalto, arrivando a condurre fino al punteggio di 8-4 e apparendo padrone dell'incontro. Ma è a quel punto che qualcosa si è rotto e Valerio ha infilato un lungo tunnel negativo da cui incredibilmente non è riuscito più a tirarsi fuori con Lei che ha infilato undici stoccate consecutive e ha costretto il frascatano all'eliminazione. In precedenza la prima esperienza olimpica di Aspromonte aveva visto il fiorettista debuttatare in maniera faticosa, ma convincente contro il romeno Radu Daraban contro il quale era stato sotto anche 10-8 prima di chiudere sul 15-11. Agli ottavi di finale Valerio si era trovato di fronte il temibile tedesco Sebastian Bachmann contro il quale il frascatano aveva dato dimostrazione di essere in crescita e in buona condizione, chiudendo l'incontro a proprio favore sempre col punteggio di 15-11. Poi il cinese Lei ha messo fine ai sogni di gloria individuali di Aspromonte che ora assieme a Baldini, Cassarà e Avola proverà a conquistare la medaglia olimpica nella prova a squadre di domenica prossima. Prima, però, le attenzioni del Frascati Scherma saranno puntate sulla prova di domani (giovedì) del Dream Team del fioretto femminile dove c'è l'atleta tuscolana Ilaria Salvatori nella squadra formata anche da Vezzali, Di Francisca e Errigo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frascati scherma, londra 2012: Aspromonte si ferma ai quarti al cospetto del cinese Lei

RomaToday è in caricamento