rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Sport

Sassuolo-Lazio 2-1 | I biancocelesti si svegliano tardi e frenano la corsa

In avvio Berardi, dal dischetto, non sbaglia e porta avanti gli emiliani. Missiroli raddoppia, Felipe tiene a galla la Lazio ma non basta. Espulso Cataldi nel finale. A trionfare sono i neroverdi dell'ex Roma Di Francesco

La Lazio perde 2 a 1 contro il Sassuolo, nel match della 8^ giornata di Serie A. Al 7' Domenico Berardi, dal dischetto, sblocca il match. Simone Missiroli raddoppia ad inizio ripresa. Ci pensa Felipe Anderson, però, a riaprire i giochi ma non basta 

PRIMO TEMPO - Il Sassuolo parte subito alla grande. Al 6' contatto in area tra Cannavaro e Lulic, il difensore cade e l'arbitro concede il rigore. Dal dischetto Berardi non sbaglia: è 1 a 0.  Reagisce subito la Lazio: cross dalla destra di Candreva, Milinkovic di testa colpisce la traversa. Tutte le azioni pericolose della Lazio partono da Candreva, altro corner per i biancocelesti. 

Al 17' conclusione di Sansone dal limite dell'area, para Marchetti senza problemi. La gara è piacevole. Se Candreva è l'uomo più attivo della Lazio, Felipe Anderson sembra, invece, decisamente in ombra. 

Al 33' Consigli salva su conclusione ravvicinata di Milinkovic: errore in impostazione di Cannavaro che perde il pallone. Al 35' brutto errore di Onazi, Sansone lancia in profondiità Falcinelli che supera anche Marchetti, ma si allarga troppo e permette all'estremo difensore di recuperare il pallone. Finisce così il primo tempo al Mapei Stadium. 

SECONDO TEMPO - Si riparte con Keita al posto di un pessimo Onazi. La Lazio cerca il pari ma il Sassuolo, ben messo, non molla. La prima è però per Berardi: blocca Marchetti. Poco dopo ci prova anche Sansone: tiro largo. 

La Lazio barcolla e il Sassuolo raddoppia. Vrsaljko mette in mezzo, Sansone conclude, ma il suo tiro viene respinto, Missiroli arriva a rimorchio e batte Marchetti in uscita: è 2 a 0. Al 63' Falcinelli sfiora il colpo del ko: tiro a giro dell'attaccante, palla che si stampa sul legno e poi va sul fondo. Pioli le prova tutte: Matri per Klose. 

Al 68' Felipe Anderson riapre i giochi. Keita mette in mezzo per Felipe che di giustezza supera Consigli. E' 2 a 1. Difesa del Sassuolo distratta nella circostanza. La Lazio insiste e cerca il pari. Nel finale espulso Cataldi. La partita però scorre via e il risultato non cambia più. Finisce così. Vince il Sassuolo. 

>>> LE PAGELLE <<<

TABELLINO
Sassuolo (4-3-3):
Consigli 6; Vrsaljko 6,5, Cannavaro 6, Acerbi 6, Peluso 6; Missiroli 6,5, Magnanelli 6,5, Biondini 6 (71' Laribi 6); Berardi 6,5 (82' Terranova sv), Falcinelli 6 (71' Defrel 6), Sansone 6. A disp.: Pegolo, Pomini, Longhi, Ariaudo, Gazzola, Pellegrini, Floro Flores, Politano, Floccari. All.: Di Francesco
Lazio (4-2-3-1): Marchetti 6; Basta 5,5, Mauricio 5,5, Gentiletti 6, Lulic 5; Onazi 5 (46' Keita 6), Cataldi 5; Candreva 6,5 (75' Kishna 6), Milinkovic 6,5, Felipe Anderson 6; Klose 5 (66' Matri 6). A disp.: Berisha, Guerrieri, Hoedt, Konko, Braafheid, Radu, Patric, Morrison, Mauri. All.: Pioli
Marcatori: Berardi (S), Missiroli (S), Felipe Anderson (L) 
Espulso: Cataldi (L)
Ammoniti: Lulic (L), Milinkovic Savic (L), Sansone (S), Mauricio (L) 


 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo-Lazio 2-1 | I biancocelesti si svegliano tardi e frenano la corsa

RomaToday è in caricamento