Sport

Rugby Città di Frascati: ko con la Capitolina, vince l'under 20

La squadra di coach Michele Cuttitta ha affrontato un severo test amichevole sul campo della Capitolina, squadra di serie A

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Primo impegno stagionale per il nuovo Rugby Città di Frascati. La squadra di coach Michele Cuttitta ha affrontato un severo test amichevole sul campo della Capitolina, squadra di serie A. «Siamo andati sul campo di via Flaminia un po' rimaneggiati - commenta il tecnico frascatano -, ma i ragazzi che hanno giocato hanno dato davvero l'anima. La Capitolina ha ovviamente dimostrato la sua superiorità evidenziando i nostri problemi in mischia chiusa, ma alla fine è stato un buon test per noi. Il mio gruppo - continua Cuttitta - deve ancora lavorare molto, sia dal punto di vista fisico che sulla touche, ma a livello di giocate i ragazzi sono molto ricettivi e hanno intrapreso la giusta strada». Il tecnico del Rugby Città di Frascati analizza i giorni che verranno. «In programma nel prossimo week-end c'è un test contro il Latina, squadra di serie C che è certamente più alla nostra portata. Anche da questa amichevole cercherò di tratte utili indicazioni, poi nell'ultimo week-end prima del campionato saremo volutamente a riposo per evitare rischi e prepararci al meglio all'esordio in serie B».

Poco prima sullo stesso campo era stata protagonista l'Under di Alejandro Villalon che aveva superato in un altro test-match i pari categoria della società di casa. Il coach si dice «soddisfatto per l'attitudine» mostrata dai suoi ragazzi. «L'inserimento di Luciano Mazzi e Simone Molinari nello staff - continua Villalon - credo stia apportando delle cose molto interessanti al gruppo. Luciano incide sulla parte tecnica, vista la sua grande esperienza come giocatore sta facendo un grandissimo lavoro soprattutto nell'organizzazione e nella gestione del gioco. Simone sta implementando un metodo diverso nella preparazione atletica al quale i ragazzi rispondono in modo positivo. Il risultato del test con la Capitolina, anche se ci fa contenti, non può essere preso come riferimento visto che abbiamo concesso una quantità significativa di calci di punizione che l'Urc non ha trasformato in punti perché ha scelto di andare in rimessa laterale per provare a giocare. Se fosse stata una partita di campionato - sottolinea Villalon - sono convinto che questo ci avrebbe penalizzato. La conoscenza e il rispetto del regolamento - conclude il tecnico - sono punti molto importanti nella formazione di un giocatore, quindi dobbiamo lavorare ancora tanto».

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby Città di Frascati: ko con la Capitolina, vince l'under 20

RomaToday è in caricamento