Rugby Città di Frascati Ssd, la società annuncia il nuovo Cda

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

In una settimana di relativa calma (stante l'impegno dell'Italia nel Sei Nazioni e la pausa di alcune attività ufficiali, come il campionato di serie B), l'attenzione del Rugby Città di Frascati si sposta "fuori dal campo". Con un comunicato sul proprio sito ufficiale (www.rugbycittadifrascati.eu) il presidente Antonio Colleluori ha reso noto che l'assemblea del 19 febbraio scorso ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione del club frascatano. Nella carica di massimo dirigente compare sempre lo stesso Colleluori, mentre i consiglieri saranno Giuseppe Biazzo, Claudio Gori, Ugo Campello, Alessandro Coricarlitto. Il presidente ha voluto ringraziare i consiglieri uscenti Giorgio Rubini, Cristiano Costanzo ed Emanuela Musetti «per la collaborazione accordata dalla costituzione della società ad oggi. Con il nuovo Cda - spiega Colleluori - abbiamo voluto premiare la professionalità e l'esperienza, elementi essenziali per la crescita». Il massimo dirigente del Rugby Città di Frascati ha poi sottolineato come Gori, già direttore amministrativo del club tuscolano, sia «un manager Kpmg ed un professionista esperto in gestione societaria ed amministrativa oltre che un uomo cresciuto nel rugby a Frascati». Alessandro Coricarlitto, già presidente della sezione Old, «rappresenta per noi la storia e l'esperienza sportiva e testimonia la volontà della società di enfatizzare tali valori fondamentali per il nostro progetto di crescita», mentre Ugo Campello «ha già partecipato attivamente alla governance della passata gestione del Rugby Città di Frascati, dimostrando buona esperienza». Colleluori ha poi voluto rimarcare che, in questi primi mesi di stagione, «oltre che dedicarci all'ordinaria attività sportiva, abbiamo investito molto sulla razionalizzazione della gestione amministrativa e dei costi della società: i brillanti risultati ottenuti, per i quali ringrazio tutti i collaboratori del movimento, ci consentiranno probabilmente di ridurre le quote d'iscrizione per la prossima stagione agevolando le famiglie in un momento di grave congiuntura economica». Il presidente, infine, ha evidenziato che «con il nuovo Cda ci poniamo l'obiettivo di presentare quanto prima il nostro ambizioso programma di attività sportive e non per le stagioni successive».

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento