Federleague (Rugby a 13): i Gladiators Roma calano il poker

Il trionfo si è materializzato nelle finali disputate nello scorso week-end sui campi dell'Acquacetosa di Roma

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Ancora loro, ancora Gladiators. La favorita squadra capitolina ha avuto di nuovo la meglio conquistando il quarto titolo italiano di rugby a 13 organizzato dalla Federazione Italiana Rugby Football League (Firfl). Il trionfo si è materializzato nelle finali disputate nello scorso week-end sui campi dell'Acquacetosa di Roma: dopo aver battuto con un netto 64-0 i Magnifici Firenze in semifinale, i "padroni di casa" hanno dovuto faticare prima di piegare per 42-36 i sorprendenti atleti dei Falchi di Pian Del Bruscolo (Pesaro), formazione esordiente nella Federleague ma già altamente competitiva e capace di battere il giorno precedente i Rectores Catania per 48-26. Nella "finalina di consolazione" i Magnifici Firenze hanno battuto i Rectores Catania col punteggio di 32-26.

«E' stata una grande festa - dice il segretario generale della Firfl, Pierluigi Gentile -. Onore ai vincitori che sono riusciti a vincere il quarto titolo consecutivo, ma è stata davvero straordinaria la prestazione in finale (e l'intera stagione) dei Falchi che hanno giocato alla grande. Siamo stati felici e positivamente sorpresi dal grosso seguito che hanno avuto le due giornate delle finali all'Acquacetosa, con la tribuna del campo 1 dell'impianto completamente gremita. E' l'ulteriore segnale - rimarca Gentile - di un percorso di crescita importante che ci ha portato quest'anno ad un aumento esponenziale dei club e dei tesserati del nostro movimento, oltre a vedere salire da sei a nove le squadre che partecipano al campionato italiano. Ma il nostro lavoro deve continuare in maniera ancor più convinta: il nostro ambizioso obiettivo è quello di raddoppiare i numeri attuali». In questa ottica di crescita del movimento è in arrivo un altro "storico" appuntamento per la Federleague: domenica prossima ad Avezzano si terrà il primo raduno della Nazionale Under 17 di rugby a 13 allenata dai coach Sebastian Velazquez e Gigi Ferraro e curata dal coordinatore dell'attività nazionale giovanile Massimo Nicotra. «Al mattino - spiega Gentile - ci sarà un incontro e una seduta di allenamento tra ragazzi provenienti da tutta Italia e in particolare da Firenze, Reggio Emilia, Pesaro, Civitavecchia, Tivoli, Roma (fronte Gladiators e Roma Quinto, ndr), Catania ed Acireale. Nel pomeriggio, alle ore 16, verrà disputata una partita tra due selezioni, l'Italia "probabili" contro l'Italia "possibili". Un'altra grande festa per la nostra Federazione».

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento