menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, Garcia: "De Rossi? La giustizia non deve avere 2 pesi"

L'allenatore giallorosso: "Pjanic presto rinnoverà il contratto"

Rudi Garcia difende il suo centrocampista finito nel mirino della prova tv (per un pugno a Icardi) ed escluso da Prandelli per il codice etico: "Non bisogna condannare De Rossi. La tv non sempre riesce a vedere tutto, è difficile giudicare dalle riprese".

Il tecnico della Roma ha detto a Sky di "non aver sentito il ct Prandelli dire che non ha convocato Daniele per il codice, per me è scelta tecnica e comunque non mi è piaciuto vedere Daniele già condannato subito dopo la partita. La giustizia non deve avere due pesi".

"Il problema di queste regole - ha aggiunto l'allenatore francese - è che è difficile fare entrare la tv nel calcio. C'è chi dice che debba decidere sul gol fantasma o per giudicare se un fallo è commesso dentro o fuori l'area, ma perchè in alcuni casi serve e in altri no? La tv non vede tutto. A noi è successo a inizio stagione di avere dei fatti contro ma non è successo niente". 

Garcia ha poi ridimensionato il viaggio di Pjanic a Parigi in compagnia di Benatia per vedere il Psg: "È solo andato a vedere una partita di livello. Vedrete che la prossima notizia per Miralem sarà il prolungamento del suo contratto con la Roma". 

Cosa che ha già fatto il ds Walter Sabatini. Potrebbe essere un segnale che anche Garcia lo farà? "Il mio caso è semplice - risponde il tecnico -: io sono sotto contratto con la Roma, mentre il ds era in scadenza. È una buona notizia, lui è professionista di alto livello e con lui siamo più forti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento