Roma VIII calcio, Supino: "A Bellegra un pari con rammarico"

"Troppe occasioni sciupate"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Roma – La Prima categoria della Roma VIII è pronta ad affrontare il suo tour de force di fine stagione. Domani la squadra capitolina dovrà (dovrebbe) recuperare la prima delle gare rinviate e tornare a giocare una gara ufficiale sul suo campo dopo l’ormai noto match di Coppa Lazio con il Giardinetti Garbatella di fine marzo. «Affronteremo la Luditur che è in piena lotta per evitare i play out – presenta la sfida il portiere classe 1998 Clemente Supino – Sarà un’altra partita complicata, ma in casa sappiamo esprimerci al meglio sfruttando anche le dimensioni “più ampie” del nostro terreno di gioco. Il calendario ci proporrà una partita ogni tre giorni e dobbiamo farci trovare pronti». Supino fa un passo indietro per commentare il match di domenica scorsa sul campo del Bellegra dove la Roma VIII non è riuscita ad andare oltre lo 0-0 finale. «Abbiamo sciupato veramente troppe occasioni e alla fine è rimasto tanto rammarico per questo pareggio. Nella prima parte di stagione abbiamo segnato tanto, poi il nostro rendimento offensivo non è rimasto lo stesso e in qualche partita abbiamo avuto delle difficoltà». Nel corso del primo tempo ci è voluta pure una prodezza dello stesso Supino per sventare il possibile vantaggio del Bellegra su calcio di rigore. «Ho semplicemente rimediato ad un mio precedente errore – dice il giovane portiere – Ero uscito male e avevo provocato il penalty, poi per fortuna ho sistemato le cose». Non è un finale di stagione semplice per la formazione di mister Fiaschetti dopo il “tifone” della sentenza di esclusione dal campionato poi revocata e trasformata in una penalizzazione di sei punti. «Sicuramente a livello mentale queste cose ci hanno tolto un po’ di tranquillità. Non è facile giocare senza avere “certezza” sulla propria classifica, ma dobbiamo comunque scendere in campo sempre con il pensiero della vittoria in ogni singola partita, poi tireremo le somme» conclude Supino.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento